LiguriaNews Genova24 Voce del Tigullio Città della Spezia Voce Apuana

Riapre dopo anni il Palco della Musica. Raggi: «Un altro tassello importante per la città» foto

Domenica alle 10,30 il sindaco di Carrara Francesco De Pasquale insieme all’assessore ai Lavori Pubblici riaprirà il cancelletto di accesso

CARRARA – Riapre il palco della musica: dopo un lungo e delicato intervento di manutenzione straordinaria, la struttura sarà di nuovo fruibile a partire da domenica. Per l’occasione alle 10,30 il sindaco Francesco De Pasquale insieme all’assessore ai Lavori Pubblici Andrea Raggi riaprirà il cancelletto di accesso restituendo simbolicamente il palco alla città. A causa dell’emergenza Covid, non sono state organizzate iniziative rivolte al pubblico.

«Si è trattato di una ristrutturazione complicata, sia da intoppi procedurali sia dall’arrivo della pandemia. I tempi dei cantieri pubblici purtroppo non sono sempre quelli che si aspettano i cittadini, tra burocrazia e imprevisti vari. Oggi è finalmente arrivato il momento di riaprire il palco e sono convinto che questo potrà rappresentare simbolicamente una svolta per il lavoro di questa amministrazione: in questi anni abbiamo avviato e messo in cantiere tanti interventi importanti. Dopo il Carmi, gli Animosi e la scalinata del Boccalone, solo per citare alcuni esempi, abbiamo sistemato un altro tassello importante con la riapertura del Palco della Musica. Un traguardo a dir poco agognato da tanti cittadini» ha dichiarato Andrea Raggi.

Il Palco della Musica, fu ricostruito alla fine degli anni ’90 sul modello di quello che sorgeva in piazza Gramsci già ai del ‘900: la nuova struttura fu inaugurata nel 2001. Dopo anni di incuria e scarsa manutenzione, nel 2017 è stata avviata una ristrutturazione che si è rivelata a dir poco complessa: le opere si sono infatti interrotte quasi subito causa inadempimenti della ditta incaricata con conseguente rescissione del contratto. L’amministrazione ha proceduto a una nuova assegnazione: il cantiere ha riaperto nel dicembre 2019, a cura di Società Edilizia S.M. di Sermattei Brunello & C. snc che si è aggiudicata la gara d’appalto per l’importo complessivo di  76.276,83 euro (Iva inclusa).

Il 12 febbraio sono iniziati i lavori. L’intervento ha comportato la revisione completa della copertura metallica e dello sporto di gronda, la verifica delle condizioni ossidative del metallo e delle giunzioni saldate con la pulizia e il risanamento delle parti degradate con aggiunta di rinforzi metallici. Sono stati inoltre installati nuovi pannelli di controsoffitto, formati da tavolette di legno di pino ricoperti di pannelli di materiale isolante. Sono state inoltre messe in opera le nuove lamiere di copertura in lamierato zincato e preverniciato con verniciature di poliestere ed è stato sostituito il soffitto in perlinato. L’ultima fase dei lavori ha riguardato il rifacimento dell’impalcato, costituito in tavole di legno IPÈ, uno dei più duri e durevoli al mondo. Chiuso il cantiere, sono state rimosse le transenne ed è stata eseguita la pulizia del palco.