LiguriaNews Genova24 Voce del Tigullio Città della Spezia Voce Apuana

Settimana dell’allattamento al seno, gli appuntamenti a Massa-Carrara

MASSA-CARRARA – Sono partiti oggi, 1° ottobre, in tutto il territorio dell’Azienda Usl Toscana nord ovest gli eventi organizzati in occasione della Settimana mondiale dell’allattamento materno (SAM) promossa da Unicef e Organizzazione mondiale della Sanità.

Il tema di quest’anno, “L’Allattamento: si prende cura di cura del pianeta”, riguarda in particolar modo l’impatto ambientale dell’alimentazione dei lattanti: l’allattamento è un esempio emblematico delle profonde connessioni esistenti tra la salute umana e gli ecosistemi naturali. Il latte materno è naturale, rinnovabile ed ecocompatibile; proteggere, promuovere e sostenere l’allattamento crea le condizioni per uno sviluppo sostenibile.

“Il latte materno – spiega Ugo Bottone, direttore del dipartimento materno infantile dell’Azienda USL Toscana nord ovest – è sicuramente il miglior alimento possibile per i bambini. Questo è il messaggio che per tutto l’anno, e non solo in questa settimana, passiamo a mamme e bambini. Molto si è fatto in questi anni, ma ancora molti sono i traguardi da porsi. Questa settimana di eventi, per noi, rappresenta soprattutto un momento di festa e condivisione di quanto fatto”.

“Lo scopo di questo ormai tradizionale appuntamento – dice Cinzia Luzi, direttore delle professioni ostetriche – è di sensibilizzare l’opinione pubblica al sostegno dell’allattamento sottolineando le sue innumerevoli ricadute positive sulla madre, sul bambino, ma anche sull’ambiente. Esiste una connessione molto più diretta di quanto si pensi tra l’allattamento e i cambiamenti climatici e ambientali. Se è fondamentale sostenere l’importanza dell’allattamento materno lo è altrettanto radicare l’idea che rappresenti una scelta intelligente anche dal punto di vista ecologico. Questa missione chiaramente non si limita agli eventi organizzati nei prossimi giorni, ma è uno sforzo costante durante le attività portate avanti ogni giorni negli ospedali e nei consultori dalle ostetriche come dal resto del personale”.

“Sono migliaia le donne che ogni anno – conferma Rosa Maranto, Responsabile dell’Area Consultoriale – passano dai nostri Consultori per essere seguite e sostenute sia prima che dopo il parto. Ad ognuna di loro il nostro personale offre disponibilità e servizi di ogni tipo. Fra questi c’è sicuramente un accompagnamento personalizzato nel delicato momento dell’allattamento che, come dimostrato da ogni evidenza scientifica, ha un effetto positivo sul bambino nel breve e nel lungo periodo. Certo la vita frenetica e spesso la pressante necessità di tornare al lavoro dopo il parto non aiuta le mamme, ma trovare un sostegno qualificato nelle nostre strutture può fare davvero la differenza”.

Questi gli eventi organizzati nella Zona Apuane e Lunigiana:

Settimana 1-7 ottobre 2020
“Una goccia d’acqua salva il pianeta, una goccia di latte salva l’umanità”
#sostienilavita#SAM2020
Le ostetriche e tutto il personale dell’Area Materno infantile e dei Consultori Apuane e Lunigiana propongono le seguenti iniziative:
– sulla pagina Facebook “Partorire con Noi” le ostetriche dell’Ospedale Apuane lanceranno l’invito a tutte le mamme di condividere una loro immagine durante l’allattamento e di lasciare una testimonianza scritta dell’allattamento in epoca Covid. L’obiettivo è quello di creare una galleria fotografica all’interno dell’Ospedale Apuane nei giorni successivi.
All’interno del reparto di ostetricia le mamme saranno invitate a lasciare una loro immagine del momento dell’allattamento, incorniciata con lo slogan dell’evento.

– SOSTEGNO AL PIANETA
Tutti i neonati, i piccoli pazienti pediatrici e le donne che si recheranno ai consultori per gli spazi allattamento nella settimana SAM (sia in Apuane che Lunigiana) riceveranno in dono un’immagine e un bulbo ricordo da piantare per rendere verde e vivo il pianeta non solo con il loro latte, ma anche con un contributo alla natura.
L’iniziativa è volta a ricordare il tema della SAM2020 – “L’allattamento si prende cura del pianeta”.

Inoltre, tutti gli ingressi dell’Ospedale Apuane, l’area Materno infantile ed i consultori saranno arredati con piante che richiameranno il tema ecologista. In ostetricia OdA sarà allestito un albero che rappresenterà l’eco-messaggio e che nei giorni successivi sarà piantato nel giardino esterno all’ospedale in ricordo della SAM 2020.
Le iniziative sono realizzate con il contributo dell’associazione “Il volto della speranza”.