LiguriaNews Genova24 Voce del Tigullio Città della Spezia Voce Apuana

Erba alta e degrado, Tarantino: «Confimpresa vicina ai quartieri dimenticati»

Dopo Castagnola di sotto, Turano e il marciapiede di Largo Matteotti, la squadra messa in piedi da Daniele Tarantino, presidente di Confimpresa Massa Carrara, è intervenuta anche nel parcheggio interno di viale delle Medaglie d’oro, a Castagnola.

Più informazioni su

MASSA – Dopo Castagnola di sotto, Turano e il marciapiede di Largo Matteotti, la squadra messa in piedi da Daniele Tarantino, presidente di Confimpresa Massa Carrara, è intervenuta anche nel parcheggio interno di viale delle Medaglie d’oro, a Castagnola.

Da tempo i residenti avevano segnalato al Comune di Massa lo stato di degrado del parcheggio, invaso da sterpaglia ed erbacce ormai al limite. Certi arbusti superavano il metro di altezza. Nessuno è intervenuto per restituire decoro all’area pubblica. “Alcuni residenti – spiega Daniele Tarantino – si sono rivolti a me, spiegandomi la situazione e chiedendomi, se fosse stato possibile, di eseguire un intervento di pulizia. Ci siamo subito attivati e il parcheggio è stato ripulito. Sono molti i cittadini che ci stanno contattando in questo periodo per riportare decoro in alcune zone della città. Soprattutto la periferia è in sofferenza. C’è bisogno di un aiuto concreto”. Sette sacchi di sfalcio sono stati riempiti nel parcheggio interno di viale delle Medaglie d’oro.

“Ringraziamo Daniele Tarantino, i volontari e gli operatori per l’intervento di pulizia effettuato nel parcheggio – scrivono alcuni residenti -. Purtroppo, nonostante le segnalazioni, quest’anno nessuno si è presentato per il taglio dell’erba. Le siepi hanno superato tre metri di altezza. Insomma, questo è un parcheggio dimenticato. E ringraziamo Tarantino per aver provveduto almeno al taglio dell’erba che ormai copriva macchine e moto”. Daniele Tarantino, con la sua squadra, procede nelle sue attività, disposto a eseguire interventi laddove la gente ritiene necessario. “ Anche dalle Cà di Cecco alcune persone hanno chiesto aiuto per una situazione complicata riguardante l’illuminazione, così come a Mirteto e a Borgo del Ponte per altre problematiche inerenti il degrado ambientale. Con l’impegno di tutti – conclude – ripuliremo quei quartieri dimenticati della città. Per segnalazioni contattateci”.

Più informazioni su