LiguriaNews Genova24 Voce del Tigullio Città della Spezia Voce Apuana

Il 14 settembre riapriranno tutte le scuole di Carrara. Nessun rinvio per le sedi di seggio

La nota ufficiale del Comune e l'intervento del sindaco: «Risultato possibile grazie al lavoro serio e responsabile che hanno svolto e che continueranno a svolgere nei prossimi mesi tutti coloro che, a vario titolo, sono coinvolti per far funzionare la complessa macchina dell’istruzione»

CARRARA – Il 14 settembre riapriranno tutte le scuole di Carrara. L’amministrazione comunale di Carrara ha inviato una nota ufficiale in cui si specifica che lunedì la prima campanella suonerà in tutti gli istituti senza fare alcun riferimento a notizie emerse nelle ultime ore, secondo cui le scuole sede di seggio elettorale avrebbero riaperto soltanto il 22 settembre.

«Non è stato facile – inizia il comunicato di Palazzo civico – far conciliare l’avvio dell’anno scolastico con l’emergenza sanitaria in corso e con il prossimo appuntamento elettorale, ma grazie allo sforzo e all’impegno congiunto di tutti i soggetti coinvolti è possibile garantire, nelle migliori condizioni possibili, l’apertura di tutte le scuole di Carrara da lunedì prossimo 14 settembre. Il sindaco Francesco De Pasquale, nell’augurare alle famiglie, agli alunni e agli insegnanti e a tutto il personale scolastico un buon lavoro per i mesi che verranno, comunica ufficialmente che lunedì 14 settembre suonerà per tutti la prima campanella».

«Siamo consapevoli delle tante difficoltà che ci troveremo ad affrontare per garantire in epoca Covid la sicurezza dei nostri bambini, dei nostri giovani e di tutto il personale impegnato nel mondo della scuola – dichiara il sindaco – ma credo che sia un segnale importante quello di essere riusciti a riaprire tutte le scuole di Carrara, come da calendario ministeriale. Questo è stato possibile grazie al lavoro serio e responsabile che hanno svolto e che continueranno a svolgere nei prossimi mesi tutti coloro che, a vario titolo, sono coinvolti per far funzionare la complessa macchina dell’istruzione».

Il sindaco spiega ancora che «le lezioni si interromperanno nel pomeriggio di venerdì 18 settembre, per consentire l’allestimento dei seggi nelle scuole interessate: anche in questo caso è stato richiesto uno sforzo enorme agli addetti che dovranno provvedere in tempi ristretti alla igienizzazione preventiva e successiva dei locali e al montaggio e smontaggio dei seggi».

Il primo cittadino rassicura poi sull’andamento degli interventi in corso nelle scuole carraresi grazie ai 230mila euro assegnati dal Governo alla città nell’ambito dell’avviso “Interventi di adeguamento e di adattamento funzionali degli spazi e della aule didattiche in conseguenza dell’emergenza sanitaria da Covid-19”: «Il personale del settore Opere Pubbliche sta portando avanti i lavori previsti che saranno conclusi a breve».

Per quanto riguarda, infine, il servizio di trasporto scolastico, al fine di ottemperare a tutte le misure anti Covid  previste dalla normativa, sarà ripristinato per tutte le scuole dal prossimo 23 settembre e potrà contare anche sull’arrivo di un nuovo mezzo. «La situazione che ci troviamo tutti a vivere – conclude il sindaco – è straordinaria nella sua complessità: faccio appello alla buona volontà di tutti affinché insieme si possa riuscire a superare ulteriori difficoltà che si dovessero presentare. Rinnovo il mio sentito ringraziamento a tutti coloro che si stanno impegnando assieme all’amministrazione per garantire lo svolgimento in sicurezza di questo nuovo anno scolastico».