Quantcast
LiguriaNews Genova24 Levante News Città della Spezia Voce Apuana TENews

La cometa Neowise sorge dalle Alpi Apuane

Più informazioni su

La cometa C/2020 F3 Neowise che sorge dalle Alpi Apuane, più precisamente dal Monte Sella. Il meraviglioso scatto è stato realizzato, ieri notte, dal fotografo professionista Matteo Dunchi, dalla vetta dell’Orto Botanico delle Alpi Apuane.

Si tratta di una fotografia che è il risultato del lavoro congiunto dei soci del Gam, gruppo astrofili massesi, che hanno curato il calcolo della posizione e il supporto logistico necessario ad ottenere una buona immagine della cometa, realizzata con una normale macchinea fotografica e un obiettivo da ritratto.

“Questa fotografia – spiegano sulla loro pagina i soci del Gam – vuole raccontare il cielo e le nostre montagne, impreziosite da questo astro che ci farà compagnia ancora per qualche giorno. Probabilmente si tratta della cometa più luminosa e scenografica da 23 anni a questa parte, quando passò l’incredibile Hale Bopp. La chiarezza e il dettaglio delle montagne – aggiungono – sono donate dalla luce della Luna, presente in cielo. Appena sotto il profilo del Monte Sella, si distinguono una cava di marmo bianco e i suoi ravaneti. Dall’Orto Botanico sono possibili queste fotografie poichè al riparo dal forte inquinamento luminoso della nostra zona (abbiamo uno dei cieli più inquinati d’Italia, purtroppo)”.

Infine, la fotografia è un tributo ad un’altra famosa astrofotografia di Matteo Dunchi, “Andromeda rising over the Alps” che 5 anni fa, fu scelta dalla NASA come “foto astronomica del giorno” (APOD), e che ha portato il GAM, le Alpi Apuane e quindi la nostra provincia sulle principali cronache italiane (Repubblica, Corriere, ecc..) oltre che su innumerevoli riviste e siti del settore astronomico.

Più informazioni su