LiguriaNews Genova24 Voce del Tigullio Città della Spezia Voce Apuana

Cappato-Welby, in piazza il Popolo della Famiglia e il Partito Comunista

Oggi è in programma l'udienza finale del processo riguardante la vicenda di Davide Trentini. I diversi punti di vista dei manifestanti che si trovano fuori dal tribunale di Massa.

Più informazioni su

È in programma oggi, presso il Tribunale di Massa, l’udienza finale del processo riguardante la vicenda di Davide Trentini, per la quale sono imputati Marco Cappato e Mina Welby. Entrambi sono accusati di aver aiutato Trentini a raggiungere la Svizzera e là ottenere il suicidio assistito, dunque per il reato di cui all’art. 580 del codice penale, di istigazione o aiuto al suicidio.
L’inizio dell’udienza è fissato per le ore 12. E fuori dal tribunale, si terrà l’ormai consueto presidio del Popolo della Famiglia per “difendere, con la nostra presenza, il principio basilare di civiltà, per cui i membri più deboli della nostra società devono essere sempre accolti nella loro dignità di persona umana, e amorevolmente accuditi fino alla morte naturale, anziché terminati per il loro bene”.
Presente anche il Partito Comunista, sezione provinciale, in solidarietà invece dei due imputati: “Dalla sentenza del processo di mercoledì 8 luglio, come Partito Comunista ci auspichiamo che prevalga la via del diritto all’autodeterminazione di ogni individuo, il diritto di ogni persona a decidere di sé. Come fu per il caso Welby, come comunisti ci schieriamo contro gli atteggiamenti dogmatici e i toni da crociata di taluni difensori della vita, più impegnati a imporre il proprio ideale che a rispettare la dignità di ogni persona”.

Più informazioni su