LiguriaNews Genova24 Voce del Tigullio Città della Spezia Voce Apuana

Ponte crollato, Comune e cittadini scelgono la rampa. Valettini: «Pronta a settembre»

Gli albianesi si sono espressi per la soluzione più veloce. Anas realizzerà l'infrastruttura che prevede un tempo di realizzazione di 70 giorni dall'inizio dei lavori

C’è il sì definitivo per la realizzazione della rampa che permetterà il collegamento all’autostrada A-15 ai cittadini di Albiano Magra. Dei tre progetti presentati ieri sera alla cittadinanza, il primo è stato quello che ha convinto maggioramente l’amministrazione comunale di Aulla e la stessa cittadinanza.

La comunità di Albiano e la Val di Magra – lo ricordiamo – sono dall’8 aprile, data del crollo del ponte, semi-isolate dal resto del mondo, prive di un vero collegamento. Durante l’incontro con la giunta di Roberto Valettini, i cittadini si sono espressi favorevolmente “per l’ipotesi numero uno, più velocemente fattibile e meglio realizzabile”, spiega il sindaco.

“Già questa mattina Anas è partita con i picchetti per iniziare il lavoro. Credo sia una cosa davvero molto importante per la città di Albiano – afferma Valettini – frutto di un impegno che abbiamo svolto a livello di Ministero, sottosegretario e di tutti gli enti interessati, dalla Sovrintendenza all’Unione dei comuni, dalle due province Massa Carrara e La Spezia alla Regione Toscana. E abbiamo ottenuto l’impegno di tutti: Anas a fare le rampe, Salt a concedere il transito dall’autostrada”.

La rampa verrà posizionata all’altezza del cimitero di Albiano e darà accesso all’autostrada. “Così si arriva al casello di Santo Stefano, si gira, si torna indietro e chi vuole andare verso sud prosegue senza dover fare ulteriori giri, mentre per chi vuole andare a Massa o La Spezia utilizzerà l’uscita ad Albiano. Abbiamo chiesto che la popolazione si esprimesse, l’amministrazione ha espresso la sua propensione verso la direzione più rapida, alla fine ci siamo incontrati. Dall’inizio dei lavori, dopo la conferenza dei servizi che si terrà tra quindici giorni, dovrebbero trascorrere 70 giorni. I tecnici dicono che sarà pronta per fine settembre”.