LiguriaNews Genova24 Voce del Tigullio Città della Spezia Voce Apuana

Sabato il 76° anniversario dell’eccidio di Forno

Sabato 13 giugno prossimo ricorre il 76esimo anniversario dell’eccidio di Forno. Per commemorare l’evento e ricordare uno degli episodi più drammatici che caratterizzarono in terra apuana la storia della seconda guerra mondiale, l’Amministrazione comunale in collaborazione con la sezione locale dell’ANPI, ha organizzato una manifestazione che si svolgerà nel paese di Forno con il patrocinio di Provincia, Regione Toscana, Anpi, Federazione italiana volontari della libertà, l’Associazione nazionale famiglie dei caduti e dispersi in guerra, l’Associazione nazionale mutilati e invalidi di guerra, Assoarma, Associazione nazionale vittime civili di guerra, Associazione Eventi sul Frigido, il Parco delle Apuane, il Rifugio della Martana e il Museo della Resistenza. .
L’appuntamento è in paese a partire dalle ore 9,15 di sabato 13 giugno per l’omaggio alla lapide dei frati martiri della Certosa di Farneta e la deposizione della corona al monumento ai caduti di Sant’Anna. Seguirà, alle ore 9,45, la celebrazione della Santa Messa in memoria dei caduti.
Alle ore 10,30 nel piazzale della chiesa il sindaco Francesco Persiani terrà l’Orazione ufficiale cui seguiranno i saluti delle autorità con gli interventi del presidente della Provincia Gianni Lorenzetti e del presidente della sezione Anpi di Massa Oliviero Dino Bigini.
Tra le iniziative collaterali alla cerimonia, intorno alle ore 12,15 a Pizzo Acuto, si terrà l’omaggio al cippo che ricorda il luogo della morte del comandante partigiano Marcello Marosi detto “Tito”, medaglia d’oro al valor militare a cui l’Anpi ha dedicato anche una mostra che si terrà in paese dalle ore 17 alle 20 .
La commemorazione si svolgerà nel rispetto delle disposizioni anti-contagio e i partecipanti sono invitati a mantenere il distanziamento fisico di sicurezza
Inoltre, dalle ore 8 alle ore 14 e, comunque, fino al termine della manifestazione, è imposto il divieto di sosta in piazza Ciro Siciliano, il divieto di sosta e di transito in via Pegollo, in piazza Martiri della Libertà, in piazza San Vittorio e lungo via dei Campi fino al cimitero del paese. Divieto di sosta ambo lati anche in via XIII GIUGNO e nell’area adiacente la Casa Socialista.