Quantcast
LiguriaNews Genova24 Voce del Tigullio Città della Spezia Voce Apuana

Estate nel Parco delle Apuane: aperte le iscrizioni per i soggiorni estivi

Tornano i soggiorni estivi organizzati dal Parco regionale delle Alpi Apuane, destinati a ragazze e ragazzi di età compresa tra gli 8 e i 16 anni. In tutto 10, divisi tra provincia di Lucca e quella di Massa Carrara, che si svolgeranno a partire dal 16 giugno fino al 20 luglio 2019, con l’obiettivo di lasciare agli operatori privati lo spazio utile per poter offrire l’opportunità di ulteriori settimane verdi nella seconda parte della stagione, prima del rientro a scuola.

Per l’edizione 2019 il Parco ha chiesto agli operatori di elaborare progetti di educazione ambientale educativi sul tema “Aria, acqua, terra e fuoco: l’ordine naturale delle cose”, in occasione dell’Anno internazionale Unesco della tavola periodica degli elementi chimici.
Questo dunque il tema su cui saranno declinate tutte le iniziative e le attività che si svolgeranno durante i soggiorni, che spaziano dalla didattica con divertimento, all’escursione, agli esperimenti sul campo, camminate nei boschi, visite alle strutture del Parco, incontro con gli animali, giochi e molto altro ancora. Ogni residenza ha il suo programma dettagliato e la sua area di svolgimento. Tutte le info sul programma delle singole iniziative su:

“Come ogni anno – afferma il presidente del Parco delle Alpi Apuane Alberto Putamorsi – organizziamo queste residenze estive limitando al minimo la quota di spesa a carico delle famiglie. Vogliamo in questo modo promuovere l’area protetta e farla vivere ai più piccoli che hanno così la possibilità di stare immersi nella natura e scoprire i piccoli grandi tesori contenuti sulle Alpi apuane.”

I soggiorni sono divisi per fasce d’età (8/11 anni; 12/14 anni e 14/16 anni) e sono possibili grazie al lavoro delle Guide del Parco che accompagnano e conducono i giovani durante le residenze.
Grazie ai fondi messi a disposizioni da parte del Parco delle Apuane e, in parte dalla Regione Toscana, il contributo che viene richiesta alle famiglie è ridotto al minimo: la tassa d’iscrizione è variabile, da un minimo di € 140 in “bassa stagione” fino a € 220 nelle ultime settimane di luglio.
Queste le date: 16/22 giugno età 8/11; 23/29 giugno età 12/14; 30 giugno/6 luglio età 8/11; 7/13 luglio età 12/14; 14/20 luglio età 12/14; 14/20 luglio età 14/16.