LiguriaNews Genova24 Levante News Città della Spezia Voce Apuana TENews

"L’ostreopsis ovata non è una minaccia"

A breve saranno distribuiti volantini per informare cittadini e turisti su cos’è veramente questa microalga

Più informazioni su

L’oggetto della commissione sanità di questa mattina è stato ancora una volta l’ostreopsis ovata, la microalga tossica di cui si sente tanto parlare in questo periodo a causa della sua diffusione nelle acque della zona della Partaccia e di Marina di Massa.

Giancarlo Casotti, presidente della commissione, ha chiesto la presenza del vicesindaco, Uilian Berti, per proporre due opzioni che potrebbero rendere meno allarmante la presenza di questa microalga.

La prima delle due richieste è quella di poter mettere sul sito del Comune di Massa le linee guida che ha fornito l’Arpat; la seconda, invece, è quella di creare una brochure da distribuire negli stabilimenti balneari per informare anche i turisti.

Il vicesindaco ha spiegato: ‘’Sul sito del Comune siamo obbligati a pubblicare le segnalazioni dell’Arpat. Sarebbe interessante la proposta della brochure informativa fatta da un’associazione o da un organismo terzo perché quando siamo intervenuti come Comune, ma anche la stessa Arpat e addirittura l’Asl, viene presa come una difesa d’ufficio che non come una cosa informativa – ha concluso. L’informazione c’è già, il problema è la percezione che ne ha la cittadinanza’’.

Più informazioni su