LiguriaNews Genova24 Levante News Città della Spezia Voce Apuana TENews

Marina di Carrara, tornano i fuochi del 14 agosto. Il 50% finanziato dai balneari

Gli assessori Dazzi e Benfatto: «Rappresentano una dimensione emotiva che va ben oltre lo spettacolo di quel momento»

MARINA DI CARRARA – A circa due settimane da Ferragosto, l’amministrazione comunale di Carrara conferma il ritorno del tradizionale spettacolo pirotecnico del 14 agosto. Dopo lo stop legato alle restrizioni covid, torna così uno degli eventi più tradizionali dell’estate carrarese, che da decenni rappresenta un appuntamento irrinunciabile, apprezzato da decine di migliaia di spettatori.

«I fuochi d’artificio fanno parte della tradizione di Carrara – hanno commentato gli assessori alla Cultura Gea Dazzi e al Turismo Lara Benfatto – Sono un momento al quale ogni concittadino o turista ha legato dei ricordi, pertanto rappresentano una dimensione emotiva che va ben oltre lo spettacolo di quel momento».

Tenendo ben presente il gravoso impegno economico dell’evento, reso ancor più significativo a fronte di un budget contenuto sul fronte della cultura, lo spettacolo pirotecnico avrà comunque il suo compimento, grazie anche all’aiuto di alcuni gestori balneari, che finanzieranno circa il 50% dei costi. Non appena verranno definiti gli ultimi accordi con i balneari, sarà cura dell’amministrazione comunale ringraziarli pubblicamente uno per uno, per il contributo e lo sforzo che andranno a sostenere, finalizzato a ricreare un momento di condivisione utile al turismo e alla collettività. Grazie al loro sostegno e a un’azione in sinergia tra gli assessorati alla cultura e turismo, impegnati nell’ottimizzazione delle risorse, sarà possibile destinare una parte dei fondi risparmiati ad altri eventi, attualmente in corso di progettazione.