LiguriaNews Genova24 Levante News Città della Spezia Voce Apuana TENews

Premio Ciro Siciliano, ecco tutte le scuole e i docenti premiati

Più informazioni su

    MASSA – Un cortile pieno di ragazzi, i ragazzi e le ragazze del “Ciro” , il premio Pace giustizia libertà democrazia Maresciallo Ciro Siciliano Forno 13 giugno 1944-2022,  giunto alla XV edizione e che segna, oltre all’atteso appuntamento con la memoria,  un segnale importante verso un graduale ritorno alla normalità, dopo due anni di pandemia.

    E’ stato assegnato un montepremi di 1.600 euro, oltre che coppe, medaglie, targhe e attestati di merito a studenti e, quest’anno, anche ai docenti.  Queste le scuole premiate:  Itis Meucci (coppa Fivl e Carità è donarsi),  Liceo classico Rossi (quadro Accademia apuana della pace),  scuola media Parini (coppa Associazione nazionale vittime civili di guerra)  scuola media Malaspina (targa famiglia Siciliano). Primarie:  Mazzini di Bedizzano (coppa Regione Toscana), Garibaldi di Ortola (targa Consiglio della Regione Toscana), Villette B (coppa Anpi) , Marcello Garosi di Forno (coppa  Eventi sul Frigido),  G. Mazzini di Santa Lucia (coppa associazione nazionale famiglie caduti e dispersi in guerra), Battistini di Mirteto (coppaConfimpresa Massa Carrara), scuola Suore Missionarie coppa Acqua Fonteviva),  G. Carducci (coppa Carità è donarsi),  Monzone-Fivizzano (coppa Insieme).   Assegnato anche il premio Bontà Maestro Giuseppe Fruzzetti all’alunna di Bedizzano Sara Triscornia, segnalata  dalle insegnanti per il suo altruismo.  L’incontro è stato coordinato da Alessandra Berti. Sono intervenuti: il consigliere regionale, Giacomo Bugliani, il presidente  della Provincia di Massa Carrara, Gianni Lorenzetti, l’assessore alla cultura del Comune di Massa, Nadia Marnica, l’ex presidente dell’Anpi, Oliviero Bigini, Daniele Tarantino presidente di Confimpresa e Paola Donati Siciliano  i quali hanno ricordato il valore  del premio ringraziando  la vice presidente dell’associazione Eventi sul Frigido, Angela Maria Fruzzetti, ideatrice e promotrice  del progetto che ha l’obiettivo di trasmettere ai giovani studenti il valore della memoria.  Sulla stessa linea, il comandante dei carabinieri  della compagnia di Massa, Alessandro Manneschi il quale ha ricordato il gesto eroico del maresciallo Ciro Siciliano, celebrato col premio proprio  la giornata dedicata  ai 208 anni dell’arma dei carabinieri.  Presente anche  il sottotenente Roberto Sabatino.  La presidente della giuria Nedda Mariotti Giromella, ha letto alcuni dei componimenti.  La commissione   è composta da: Nadia Marnica assessore cultura comune di Massa,   Egizia Malatesta, ex insegnante, Paola Donati  Siciliano,   Grazia Ugliarolo Anvcg,   Enrico Bragazzi Anfcdg, Nino Ianni Anpi, Giancarlo Rivieri Fivl, Marco Alberti,  Giovanna Balloni Usp Massa Carrara, Galeano Fruzzetti.  Alcuni testi  vincitori  del premio saranno letti  dagli studenti stessi  lunedì 13 giugno durante la cerimonia ufficiale della commemorazione dell’eccidio di Forno.

    Docenti che hanno ricevuto l’attestato di merito per l’impegno  profuso nel coltivare nei giovani il valore della memoria:  Rosaria Bonotti, Alessandra Fruzzetti, Paola Tartaglia, Paola Biagioni, Federico Guidotti, Silvia Bernabucci, Laura Berti, Maura Fescina, Giovanna Meccheri, Flavia Frola, Patrizia Palmerini, Chiara Pedrinzani, Leonarda Giacalone, Lina Coppa, Cristina Pucci, Laura Manfredi, suor Fabiana, Corinna Vivoli, Manuela Farina, Stefania Ratti, Marilla Bertoli, Stefania Lippi, Valentina Calevro, Stefania Fascetti, Gabriella Orlando, Mara Galvani, Bruna Cupini, Prisca Zammori, Lucia Ceccarelli, Paola Mannini Enrica Gasparotti.  Fino al 10 giugno è possibile ammirare la mostra degli elaborati delle scuole  allestita a Palazzo Ducale con il sostegno dell’artista Luciana Bertaccini e Marco Alberti

    Più informazioni su