Quantcast
LiguriaNews Genova24 Levante News Città della Spezia Voce Apuana TENews

«Forza Italia a Carrara ha fondato un nuovo Pd», l’attacco di Libertà e Diritti a Mallegni

Più informazioni su

MASSA-CARRARA – «Forza Italia in Toscana: fughe, commissariamenti, inciuci e grazie al Mallegni un inspiegabile spostamento a sinistra che domani sarà sostenuto a Marina di Carrara anche da Gasparri che ha deciso di appoggiare il candidato di sinistra proposto dalla Meloni. Cosa sta accadendo in casa degli azzurri?». A chiederselo sono Mario Cipollini, Roberta Dei e Mauro Rivieri, esponenti di Libertà e Diritti.

«Niente di personale nei confronti di Vannucci che è sempre stato un politico di sinistra e che, come ha avuto più volte modo di ribadire pubblicamente, non andrà mai a destra. Vannucci ha governato Carrara ricoprendo ruoli importanti: è stato vicesindaco e assessore all’Urbanistica in amministrazioni comuniste, stataliste e tutt’altro che liberiste. Veramente Forza Italia e Fratelli D’Italia a Carrara non hanno uomini politici capaci ed onesti che conoscano la “macchina comunale” da candidare come sindaco? – si chiedono i tre – È necessario cercarli e trovarli tra le file del Pd? Notizia apparsa anche su quotidiani nazionali. Potrebbero essere forse le logiche affaristiche e gli interessi personali a mettere insieme politici di destra con quelli di sinistra? O dobbiamo far finta di credere alla favola che la destra cerchi di allargare le aree di consenso? Abbiamo avuto modo di leggere la lettera che Mallegni ha inviato alle famiglie carraresi chiedendo il voto e il sostegno per Vannucci; è solamente un insieme di parole piene di fantasia, prive di realtà e soprattutto senza programmi e progetti chiari e trasparenti, un insieme di parole insignificanti lontane dai reali problemi della gente. Non è pertanto coerentemente Vannucci che si sposta politicamente a destra ma Forza Italia di Mallegni e di Gasparri che vanno a sinistra e che fonderanno il nuovo Pd».

«Questa nuova Forza Italia di sinistra, quali politiche per il marmo intende adottare a Carrara affinchè la ricchezza di questo bene venga distribuita sulla collettività e non resti nelle mani dei soliti pochi privilegiati? Quali sono le reali posizioni di questa FI in merito alla chiusura del Porto sponsorizzata e sostenuta da una buona parte del coordinamento provinciale del partito insieme ai paladini apuoversiliesi, la cui presidente è stata candidata di FI ed è molto cara ed apprezzata anche dai vertici regionali del partito. – aggiungono – I paladini vorrebbero la chiusura anche delle cave. Quali interventi questa nuova FI intende operare su Gaia, particolarmente cara a Mallegni, per scongiurare le gravose bollette che arrivano tutt’oggi ai cittadini di Carrara. Di questo Mallegni doveva scrivere ai carraresi. Carrara purtroppo è chiamata ad assistere al fallimento di FI oramai smarrita e volutamente portata a perdere la propria identità e i valori delle democrazie europee. Pertanto non è il coerente Vannucci a spostarsi politicamente a destra, lui è di sinistra e resta a sinistra; è invece FI che viene a ricoprire gli spazi di un nuovo centrosinistra con l’aiuto e la benedizione di Mallegni e Gasparri».

Più informazioni su