Quantcast
LiguriaNews Genova24 Levante News Città della Spezia Voce Apuana TENews

E’ ufficiale, Matec ha inaugurato un nuovo capannone da 50 posti di lavoro foto

«Crediamo molto nel rilancio della Lunigiana tutta, una magnifica terra incastonata tra appennini e mare, una zona che da sempre ha sofferto a livello industriale e dove tantissime persone piene di voglia di lavorare, hanno sempre dovuto spostarsi»

MULAZZO – Oggi a Boceda di Mulazzo (Massa-Carrara) è stato inaugurato l’insediamento industriale del Gruppo Matec. L’azienda, leader internazionale nel settore della depurazione delle acque e della filtrazione, ha deciso di ampliare la gamma di produzione investendo nel Comune di Mulazzo. Il sindaco Claudio Novoa: «Ringrazio il Gruppo Matec per aver scelto l’area di Boceda per il nuovo stabilimento. Sono certo che grazie a Matec la Lunigiana avrà un importante rilancio economico.»

«Nel nuovo stabilimento di 12.000 mq di Mulazzo – spiega il Gruppo Matec – stanzieremo un’importante investimento di circa 6/7 milioni di euro in nuovi macchinari ed impianti all’avanguardia creando un indotto produttivo di grande impatto e garantendo, al contempo, l’assunzione di circa 30 persone tra uffici tecnici, ricerca e sviluppo e uffici gestionali; assumeremo poi saldatori, magazzinieri, verniciatori, assemblatori, elettricisti ed altre figure operative; in questo modo Matec arriverà a contare circa 250 unità sparse in tutto il mondo con oltre 200 unità localizzate solo nella nostra provincia. Crediamo molto nel rilancio della Lunigiana tutta, una magnifica terra incastonata tra appennini e mare, una zona che da sempre ha sofferto a livello industriale e dove tantissime persone piene di voglia di lavorare, hanno sempre dovuto spostarsi verso le zone di La Spezia e Massa-Carrara per potersi sostenere economicamente.»