Quantcast
LiguriaNews Genova24 Levante News Città della Spezia Voce Apuana

I re del panettone si sfidano in tenzone, tra i grandi anche il pasticcere aullese Roberto Tamagna

La sfida tra i grandi pasticceri italiani è in programma per questo fine settimana, e tra loro anche il titolare della pasticceria Grossi

Più informazioni su

AULLA – Torna la Tenzone del Panettone, a Parma, City of Gastronomy Unesco, che vedrà tra i protagonisti della gara anche il professionista Roberto Tamagna, titolare della pasticceria Grossi di Aulla (Massa-Carrara), un nome storico e una garanzia. Per chi vive il territorio, infatti, non è una sorpresa vedere il pasticcere sfidarsi tra i grandi della lievitazione artigianale, perché i suoi panettoni sono davvero una specialità ai quali i lunigianesi non sanno proprio rinunciare in occasione delle feste natalizie.

Considerata dalla stampa nazionale e dai maestri pasticceri “La più importante manifestazione sul Panettone Artigianale”, si svolgerà sabato 13 e domenica 14 novembre presso il Novotel Parma Centro, elegante location nel centro cittadino. Numeri importanti evidenziano il valore di questa edizione: sono 60 i maestri pasticceri selezionati, provenienti da tutta Italia che propongono oltre 150 panettoni in gara, divisi in tre categorie: tradizionale, innovativo, al caffè.

Un parterre stellare corona il percorso sin qui fatto dal contest, che nacque come gioco tra amici ed ora annovera tra le proprie file partecipanti del calibro dello chef stellato Yahey Suzuki (executive chef e patron del ristorante italiano Piatto Suzuki di Tokyo, che da ben 14 anni si fregia della stella Michelin nella capitale del Giappone), e per la prima volta il Maestro Dasuke Fukuda, fresco vincitore del primo campionato di Panettoni di Francia e boulanger di Mauro Colagreco, chef patron del Mirazur, il miglior ristorante del mondo, che ha scelto la Tenzone del Panettone per cimentarsi contro i grandi maestri italiani.

L’obiettivo della Tenzone è dare valore e risalto a tutti i pasticceri artigianali, panificatori e
maestri dei lievitati, che con passione e  impegno portano la creatività, la professionalità della pasticceria italiana sulle tavole di tutto il mondo, e Roberto Tamagna fa parte indiscutibilmente di questo gruppo. Una sfida importante che porta la Lunigiana di nuovo in vetta per quanto riguarda le specialità enogastronomiche.

Più informazioni su