Quantcast
LiguriaNews Genova24 Levante News Città della Spezia Voce Apuana

La Sardegna chiama, la Lunigiana risponde: aiuti per i pascoli andati in fumo

E' possibile dare il proprio contributo per il mantenimento degli animali salvati dagli incendi

LUNIGIANA – Parte dal web l’iniziativa di solidarietà per la Sardegna che, coinvolta in questi giorni dai drammatici fatti dei quali tutta Italia è a conoscenza, presto riceverà aiuti dalla terra di Lunigiana che ben sa cosa significa trovarsi in estrema difficoltà. La raccolta, organizzata da Liliana Maffei, una cittadina di Quercia, frazione del comune di Aulla (Massa-Carrara), è già rimbalzata sui diversi canali social e su pagine Facebook note alla comunità lunigianese, e consiste nel recuperare cibo e sostentamento per gli animali che la popolazione sarda è riuscita a salvare, ma per i quali non sussistono più pascoli o colture da foraggio che sono andate letteralmente in fumo.

Fino ad ora sono state raccolte 100 presse di fieno e 24 rotoballe, ma la solidarietà non si ferma qui. C’è bisogno anche di sostegno per pagare il trasportatore che consegnerà il tutto al traghetto diretto in Sardegna dove, all’arrivo, la Protezione Civile smisterà gli aiuti nelle province colpite.

Per dare il proprio contributo è possibile contattare Liliana al 333 5616184.