Quantcast
LiguriaNews Genova24 Levante News Città della Spezia Voce Apuana

Lapucci alla giunta: «Rotatoria al casello dell’autostrada lavori infiniti, quando termineranno?»

CARRARA – «Dopo decenni di attesa lo scorso settembre sono iniziati i lavori per la realizzazione della rotatoria in viale Galieo Galilei, nei pressi del casello autostradale: l’opera, necessaria per migliorare la viabilità in entrata e in uscita dall’autostrada e per creare un accesso al Marble Hotel, ha avuto inizio all’inizio dello scorso autunno, ma ad oggi non è ancora stata conclusa.»

Lorenzo Lapucci, consigliere comunale di minoranza del Comune di Carrara (Massa-Carrara) prosegue il suo intervento: «L’appalto, aggiudicato e realizzato interamente da Salt, era stato annunciato in maniera orgogliosa dall’assessore ai lavori pubblici Raggi che, in occasione dell’inizio delle lavorazioni, rivendicava un importante contributo dell’amministrazione comunale per superare le difficoltà burocratiche che da anni ostacolavano l’iter per l’avvio dei lavori, ed affermava che gli stessi sarebbero terminati a fine Marzo 2021. Trascorsi quattro mesi dalla data indicata come termine dei lavori, l’area appare chiaramente ancora come un cantiere aperto; asfalti da concludere, recinzioni provvisionali che delimitano le aiuole spartitraffico ancora da ultimare ed altre rifiniture ancora da sistemare appalesano un evidente ritardo sul termine dei lavori. Negli ultimi mesi le lavorazioni hanno subito un brusco rallentamento per poi essere ultimamente interrotte:  di fatto da circa due settimane non vi è traccia degli operai ed il cantiere è fermo.»
Lapucci conclude rivolgendosi all’amministrazione comunale: «Considerato che l’assessore Raggi aveva annunciato il cronoprogramma di un’opera realizzata interamente da Salt e vista la sua rivendicazione dei meriti dell’amministrazione comunale, chiedo allo stesso di spiegare le ragioni per cui la rotatoria non sia ancora terminata e invito lo stesso a sollecitare il committente dei lavori affinché gli stessi possano concludersi in tempi certi e brevi.»