Quantcast
LiguriaNews Genova24 Levante News Città della Spezia Voce Apuana

Poste Italiane e la Lunigiana: tutti pazzi per la filatelia da collezione dedicata a Dante

MULAZZO – In occasione dell’inaugurazione della “via Dantis” avvenuta a Mulazzo (Massa-Carrara) nel fine settimana, Poste Italiane ha partecipato con entusiasmo all’evento, unico nel mondo, che vede completato un progetto di parco dedicato al Sommo Poeta. Dopo Villafranca in Lunigiana, anche qui Poste è intervenuta offrendo ai cittadini e, soprattutto, ai collezionisti, una cartolina di Dante, con francobollo totalmente a tema, e l’annullo filatelico gratuito dedicato proprio alla manifestazione. Ovviamente andata a ruba!

Il timbro, trascorsi i 120 giorni dall’annullo, entrerà a far parte del collezionismo filatelico guadagnandosi un posto a Roma, al Museo delle Comunicazioni. La presenza di Poste Italiane, anche nella persona del coordinatore regionale filatelia Giovanni Burrai e del coordinatore provinciale Fabio Pecchioli, che non hanno mancato a nessun appuntamento avvenuto sul territorio Lunigianese, rientra nel progetto “Piccoli Comuni”, volto alla valorizzazione dei borghi italiani che hanno ancora bisogno di essere risaltati.

«Poste Italiane vuole testimoniare l’importanza per la cultura – spiega Burrai – soprattutto per tutto ciò che lega Dante all’Italia e a questi piccoli borghi che meritano di avere visibilità».

In questa occasione, la cartolina è stata disegnata dall’artista Dante Pierini, che spiega il significato della rappresentazione: «La stella è la gloria di colui che tutto muove, penetra e splende sulla torre di Mulazzo, chiaro riferimento a Dante e al messaggio di cristianità che porta nella Divina Commedia».

Poste Italiane sarà nuovamente presente in Lunigiana al fianco dei Comuni del territorio con la tappa di Casola. Giorno e ora ancora da definire, ma sicuramente entro la fine dell’estate!