Quantcast
LiguriaNews Genova24 Voce del Tigullio Città della Spezia Voce Apuana

Altra vittoria per l’Apuania Carrara Tennis Tavolo

I gialloazzurri si impongono nettamente contro Reggio Emilia

Rotondo successo al palasport di Avenza in serie A1 per l’Apuania Carrara Tennistavolo che ha superato 4-0 la formazione del Reggio Emilia (incontro disputato rigorosamente a porte chiuse e nel rispetto dei previsti protocolli sanitari). La formazione emiliana schierava Luca Ziliani (n 108 del ranking nazionale), Damiano Seretti (n 21 del ranking nazionale) e Mattia Crotti (n 18 del ranking nazionale), mentre la squadra carrarese opponeva Leonardo Mutti (n 6 del ranking nazionale), Mihai Bobocica (1 del ranking nazionale) e il francese Paul Armand Lavergne. Arbitro dell’incontro il Sig Luca Mariotti.
La prima partita vedeva di fronte i due numeri uno Mihai Bobocica e Damiano Seretti, nel primo set il carrarese partiva lanciato (5-1) e manteneva il margine durante l’incontro (9-5) poi si distraeva e si faceva recuperare perdendo il primo set per 12-10, nel secondo set Bobocica riusciva a portare in parità l’incontro vincendo per 11-6, il terzo set era inizialmente equilibrato con Seretti avanti 6-4 poi Bobocica inanellava sette punti consecutivi e si aggiudicava il set per 11-6, nel quarto set Bobocica si portava sul 5-2 ma Seretti recuperava sul 6 pari, Bobocica ancora avanti 9-7 e per il successivo e definitivo 11-8, tre set a uno in 34 minuti. Uno a zero per l’Apuania Carrara.
Nella seconda partita si affrontavano Leonardo Mutti e Luca Ziliani, il carrarese si imponeva con una certa facilità nel primo set per 11-3, nel secondo set calava di concentrazione e veniva sconfitto per 13-11, nel terzo set Mutti ripartiva determinato fino all’11-6 finale, il quarto set vedeva Mutti subito avanti e conquistare il set per 11-5, due a zero per l’Apuania Carrara dopo un’ora di gioco.
La terza partita vedeva di fronte Paul Lavergne e Mattia Crotti, il carrarese partiva bene nel primo set e sull’ 8-2 e manteneva il vantaggio fino all’11-4 finale, il secondo set non cambiava andamento 8a0 per Lavergne che chiudeva rapidamente per 11-1, il terzo set era più equilibrato con Lavergne sempre comunque avanti 4-2, 6-4, 7-5 e Crotti che impattava sul 9 ma gli ultimi due punti erano per il carrarese; tre a zero per Lavergne in 23 minuti e tre a zero per l’Apuania Carrara .
La quarta partita vedeva scendere in campo Mutti e Seretti, il primo set era equilibrato e velocissimo con Mutti che si imponeva per 11-9, nel secondo set Mutti andava subito avanti e chiudeva sull’11-4, nel terzo set Mutti continuava nella sua corsa e chiudeva il set sull’ 11-7, tre a zero, per il definitivo quattro a zero finale per l’Apuania Carrara in ora e quarantacinque minuti.
Sono contento di come è andato l’incontro – afferma il presidente Guglielmo Bellotti-  queste partite sono sempre pericolose se non affrontate con la giusta determinazione, ho visto in crescita Leonardo Mutti che deve togliersi un po’ di ruggine ma che oggi ha fatto un deciso passo avanti, molto bene anche Lavergne che non ha lasciato spazio a Crotti e Bobocica è la solita sicurezza “