LiguriaNews Genova24 Voce del Tigullio Città della Spezia Voce Apuana

Luca e Jules, due giovani seminaristi ordinati sacerdoti foto

La messa è stata celebrata domenica alle 18.30 presso il Duomo di Massa

MASSA CARRARA- Domenica 13 settembre alle 18.30, presso il Duomo di Massa, sono stati ordinati due nuovi sacerdoti. Si tratta di Luca Signanini, proveniente dalla parrocchia di San Giacomo a Licciana Nardi, e Jules Galanky, originario del Benin e facente parte della “Fraternità Sacerdotale san Filippo Neri” di Filetto a Villafranca. A presidere la messa sarà il vescovo diocesano monsignor Giovanni Santucci.

I due, che hanno completato i sei anni di formazione fequentando l’istituto teologico di Pisa, sono diventati diaconi l’anno scorso, svolgendo il loro servizio pastorale in due parrocchie della Diocesi: Jules nel Duomo di Pontremoli, mentre Luca a San Pietro ad Avenza.

Una grande gioia hanno dichiarato i due candidati è il sentimento che ci pervade in questo momento della vita: da domenica saremo sacerdoti, ci doneremo completamente a Dio e ai fratelli, attraverso la Chiesa. Un sentito ringraziamento a quanti ci hanno sostenuto con la preghiera, con l’esempio e con l’amicizia. A tanti nostri coetanei vorremmo dire: non abbiate paura della fede, chi si affida a Dio realizza se stesso!“.

Due giovani che si donano al Signore e ai fratelliha commentato invece il Vescovo Santucci sono un segno di speranza per la Chiesa e per la tutta la società. Diventare preti significa mettere la propria vita al servizio degli altri, vivere non per sé ma per i fratelli. La missione propria del sacerdote si comprende in riferimento agli altri: egli infatti è un ministro, che dal punto di vista etimologico, significa “servitore”. Ringraziamo il Signore e invito a pregare perché Luca e Jules diventino sacerdoti fedeli e santi”.