LiguriaNews Genova24 Voce del Tigullio Città della Spezia Voce Apuana

Incontro sul testamento biologico a Villa Schiff

Lunedì scorso affrontati temi e problematiche riguardanti i servizi e i rapporti con l'utenza

Più informazioni su

Si è svolto lunedì scorso, nelle sale di Villa Schiff a Montignoso, il primo incontro per le province di Massa Carrara, Lucca e La Spezia – e uno dei primi in Italia – sul tema del testamento biologico.

L’iniziativa, organizzata grazie alla collaborazione dei servizi demografici del Comune di Montignoso insieme al Comitato ANUSCA, ha affrontato diverse tematiche: dalle competenze degli ufficiali di stato civile riguardo al testamento biologico, alle problematiche relative alla cremazione e la dispersione delle ceneri in Toscana, la disciplina delle concessioni, i rapporti con l’utenza e la sicurezza in ambito cimiteriale.

Con la recente legge entrata in vigore il 31 gennaio 2018 si disciplina infatti il consenso informato del paziente ai trattamenti sanitari e agli accertamenti diagnostici e si introduce l’istituto delle disposizioni anticipate di volontà (D.A.T.) in materia nonché lo strumento della pianificazione condivisa delle cure. Tra le novità rilevanti il coinvolgimento degli Ufficiali dello Stato Civile per la ricezione e la registrazione delle dichiarazioni anticipate del trattamento da parte dell’interessato.

Hanno partecipato alla giornata di studi la dott.ssa Nadia Bellè Responsabile dei Servizi Demografici del Comune di Montignoso, il dott. Graziano Pelizzaro dell’Associazione Nazionale Ufficiali di Stato Civile e Anagrafe ANUSCA, il Vice Prefetto dott.ssa Trimarchi e il Consigliere Regionale Giacomo Bugliani che si è reso disponibile a farsi portavoce delle problematiche in ambito regionale. Presenti i Comuni di Montignoso, Massa, Carrara, Seravezza, Viareggio, Capannori, Prato, le Onoranze Funebri Massesi di Pistone Alfreda e Onoranze Funebri Bonotti & Scalfo.

Più informazioni su