LiguriaNews Genova24 Voce del Tigullio Città della Spezia Voce Apuana

Ferri sugli insegnanti di sostegno: «Si semplifichino le procedure concorsuali»

Il deputato interviene in difesa dei docenti che seguono ragazzi disabili e chiede che venga garantita la loro continuità lavorativa.

Più informazioni su

Interrogazione parlamentare alla Ministra dell’Istruzione in relazione alla problematica degli insegnanti di sostegno che hanno conseguito la specializzazione in materia. A presentarla il deputato Cosimo Maria Ferri.
“E’ evidente – commenta Ferri – che stante la peculiarità dei metodi di insegnamento per gli studenti più fragili, il possesso di adeguata specializzazione è di fondamentale importanza. A causa della cronica carenza di docenti specializzati ogni anno i ragazzi diversamente abili sono affidati a insegnanti non adeguatamente formati e a scuola già iniziata. Questi ragazzi, invece, hanno il diritto e la necessità, come tutti gli studenti,di essere seguiti dal proprio insegnante dal primo giorno dell’anno scolastico anche per affrontare nel modo migliore l’inserimento nelle classi e nella scuola. Le procedure concorsuali bandite hanno ancora le iscrizioni aperte e quindi non potranno essere definite prima di settembre. I docenti in possesso del titolo di specializzazione, già inquadrato come di livello superiore rispetto a quello dell’abilitazione all’insegnamento, hanno seguito un corso della durata annuale il cui accesso è subordinato al superamento di tre prove e di un esame finale.

Quest’anno, a settembre, a causa dell’emergenza covid, il sistema scolastico dovrà affrontare numerosi cambiamenti per adeguarsi alla misure di sicurezza. Sarà difficile per tutti. Per questo riteniamo necessario riservare particolare attenzione agli studenti più fragili. Sarebbe quindi opportuno prevedere procedure concorsuali semplificate , per questi insegnanti che hanno già affrontato una selezione, per un loro immediato inserimento nella scuola già a settembre per tutelare quegli studenti che necessitano di una didattica particolare”.

Più informazioni su