LiguriaNews Genova24 Voce del Tigullio Città della Spezia Voce Apuana

«Abbiamo bisogno di leggerezza». La musica rasserena i pazienti del Noa

Il primario dell'Oncologia, Mambrini, nel presentare il concerto degli Exclusive Saxophone quartet: «Ambiti sereni possono reindirizzare i nostri animi»

“Abbiamo bisogno di leggerezza!” Con questo brevissimo proclama Andrea Mambrini, direttore del reparto di oncologia all’ospedale Delle Apuane, ha presentato il concerto dei “Donatori di musica”. “Un periodo forzatamente negativo – ha continuato il primario – quello della emergenza sanitaria, che soffoca sistematicamente anche gli spunti più ottimistici. C’è bisogno di leggerezza – ribadisce – di ambiti sereni che possano reindirizzare i nostri animi. E questi concerti settimanali ambiscono a questo ruolo qui a Massa, come anche a Mantova ed a Rimini dove la nostra Associazione è molto attiva e programma eventi in maniera quasi sistematica. Oggi suonano per i “Donatori di musica” gli Exclusive Saxophone quartet, un gruppo di sassofonisti molto conosciuti sia localmente che in Italia ed anche all’estero. Valentina Renesto, spezzina, Stefano Angeloni, massese, Olga Costa e Francesca Simonelli hanno al loro attivo numerosisissime presenze in esibizioni musicali sia italiane che estere. Dal concerto registrato per la Radio Vaticana nel 2010 a prime esecuzioni in rassegne e stagioni di livello nazionale.”

I microfoni sono poi passati di diritto al quartetto. Esordio con uno stralcio dal Barbiere di Siviglia di Gioacchino Rossini per poi approdare alle musiche eterne di Ennio Morricone (Gabriel’s oboe ed altre). Dalle finestre dell’ospedale sono arrivati i primi applausi dei degenti richiamati dalle melodie liriche e leggere. Un’ora di autentica magia, che ha contribuito non poco ad imprimere momenti di “leggerezza” e serenità soprattutto nell’intimità provata dei pazienti e dei malati.