LiguriaNews Genova24 Voce del Tigullio Città della Spezia Voce Apuana

«In piazza Felice Palma pianterei oleandri. Una volta Massa ne era ricca»

Più informazioni su

“A proposito di piazza Felice Palma, il nuovo assetto prevede la rivisitazione del verde con la piantumazione di alcuni alberi. Come ho già avuto modo di esporre, vi inserirei gli oleandri, una pianta autoctona, di facile attecchimento e scarsa o nulla manutenzione”. Esprime il proprio pensiero in una nota il cittadino massese, appassionato di storia locale, Franco Frediani: “Quando è in fiore, e fiorisce per tutta l’estate, ha dei colori bellissimi e a parer mio, dovrebbe tornare a caratterizzare la città in connubio con l’arancio. Dico tornare perché la città ne era ricca”.

“Purtroppo ne sopravvivono solo alcuni esemplari all’inizio del viale Roma – continua -. Ma un tempo ne era adorna con un doppio filare tutta via Crispi e, prima delle palme, anche tutta piazza Garibaldi. Altre erano presenti in piazza della Stazione e alla Marina, piazza Betti godeva di un filare di cui purtroppo restano solo pochi esemplari. I luoghi, e le città, si identificano anche per la loro vegetazione. Noi ne abbiamo un esempio lampante con gli aranci. Ecco, mi piacerebbe che Massa si identificasse anche per l’oleandro”.

Più informazioni su