LiguriaNews Genova24 Voce del Tigullio Città della Spezia Voce Apuana

Centinaia di appassionati del cielo in piazza per la serata astronomica

Più informazioni su

E’ stata una serata astronomica d’osservazione pubblica partecipatissima quella svoltasi in piazza Bad Kissingen dalle 21.30 fin quasi a mezzanotte del 21 luglio. L’iniziativa, offerta gratuitamente dal Gruppo Astrofili Massesi con la collaborazione logistica del Comune di Massa, ha visto qualche centinaio di curiosi e appassionati del cielo, curiosi e turisti di ogni età e provenienti da ogni parte d’Italia, alternarsi sulla piazza e sui gradoni verso la spiaggia retrostante la piazza stessa. La serata è stata arricchita dall’intervento anche di Giada Casali, giovane astronoma di Marina di Massa che lavora osservatorio astrofisico di Arcetri a Firenze.

Il tutto nonostante il cielo tutt’altro che splendido: per molto tempo il cielo è stato coperto di nubi, ed in quel frattempo sono state mostrate e commentate immagini astronomiche, in particolare alcune goto della cometa Neowise fotografata dai posti più disparati della Terra. Fra una nube e l’altra è stato possibile osservare (proiettati da una tele camerina inserita nel telescopio GAA) oggetti quali i pianeti Giove e Saturno, ammassi stellari ecc. oltre ad imparare a riconoscere stelle e costellazioni visibili in cielo. La cometa è stata visibile si e no per una decina di minuti, ma molto velata da nubi presenti sotto la costellazione dell’Orsa Maggiore.

La cometa stessa è sembrata notevolmente calata in luminosità rispetto alle settimane precedenti, il che lascia immaginare (salvo gradite sorprese) che con questa settimana termini la possibilità di vederla ad occhio nudo (ovviamente con cielo buio e sgombro da velature o luminosità riflesse). Per aiutare chi non fosse ancora riuscito a farlo, una carta che mostra lo posizione della cometa Neowise rispetto al Gran Carro (Big Dipper) la parte più conosciuta della costellazione dell’Orsa Maggiore, un’oretta e mezza dopo il tramonto, in gran parte del mese di luglio.

Tornando alla serata di piazza Bad kissingen, questa ha riconfermato, se ce ne fosse bisogno, l’estremo interesse di cittadini e turisti di tutte le età e preparazione culturale per gli oggetti del cielo. E dimostrato le potenzialità di un osservatorio astronomico pubblico cittadino, il cui finanziamento è stato previsto nel Bando Periferie nazionale, a costo zero per il comune di Massa, e sul quale il Sindaco e la Giunta si sono detti in più occasioni interessati alla realizzazione, appena possibile.

Più informazioni su