LiguriaNews Genova24 Voce del Tigullio Città della Spezia Voce Apuana

Fivizzano si conferma polo per i servizi al turismo sostenibile

Si conferma anche quest’anno il Protocollo per lo sviluppo del turismo sostenibile e slow siglato dal Comune di Fivizzano con il Parco Nazionale dell’Appennino Tosco-Emiliano ed il Parco Regionale delle Alpi Apuane, che vede la collaborazione di Legambiente Lunigiana e della Cooperativa AlterEco.

Infatti per il secondo anno la Piazza Medicea di Fivizzano ospiterà un vero e proprio Centro servizi per il turismo sostenibile aperto tutti i giorni di luglio, agosto e settembre, i week end di ottobre ed i ponti festivi di novembre e dicembre.

L’ufficio aperto al pubblico sarà gestito da Legambiente Lunigiana che si avvarrà dei suoi Soci in servizio Civile Regionale e dei servizi professionali della Cooperativa AlterEco.
Oltre alle informazioni turistiche il front-office garantirà, con protocolli di sicurezza per pubblico e staff, il servizio di noleggio delle e-Bike del Comune di Fivizzano e di prenotazione di visite ed escursioni alle Grotte ed ai percorsi avventura di Equi Terme, a Fivizzano e ai due Parchi in Appennino e Alpi Apuane.
Alle 5/6 ore di apertura giornaliera al pubblico, si aggiungerà il servizio telefonico e per email sempre attivo (3385814482 e segreteria@lunigianasostenibile.it).

“Stiamo sperimentando e ottenendo riscontri – commenta Gianluigi Giannetti, Sindaco di Fivizzano e Assessore al Turismo dell’Unione di Comuni Montana Lunigiana – di quanto lo sviluppo del turismo passi necessariamente attraverso le reti di collaborazione territoriale e la qualità dei servizi che saremo in grado di offrire.” “Grazie all’accordo con i due Parchi che interessano Fivizzano e la collaborazione di Legambiente e Cooperativa AlterEco, oggi possiamo garantire servizi certi e integrati per la Lunigiana, orientale ma non solo. Infatti stiamo lavorando per la messa in rete di tutti gli Iat dell’Ambito Turistico Lunigiana; il modello di Fivizzano, che prevede di ottenere informazioni e prenotazioni di servizi turistici da un unico ufficio (prenotazioni di visite, tour guidati in e-Bike, escursioni nei Parchi), potrà essere adottato da tutta la Lunigiana.”