LiguriaNews Genova24 Voce del Tigullio Città della Spezia Voce Apuana

Carrarese, a Bari senza paura. Azzurri pronti per l’impresa

Vivarini: "Carrarese con grandi valori morali. Non molla mai e aggredisce molto". Baldini: "Vogliamo proseguire il sogno di tutti noi e della nostra gente"

Più informazioni su

Azzurri pronti per la grande impresa: stasera al San Nicola di Bari andrà in scena la semifinale dei playoff per la promozione in Serie B. Tra le mura di quella che in molti ritengono sia la favorita per la vittoria finale, la Carrarese giocherà a viso aperto le proprie carte. Senza paura. Anche perché i quarti di finale contro la Juventus Under 23 hanno dimostrato ancora una volta la forza della squadra di Baldini, che sul piano della qualità rosa non ha nulla da invidiare ai padroni di casa. Sarà una sfida tra due seconde classificate, con pari numero di partite sulle gambe. Una sfida tra bomber, Antenucci contro Infantino. Tra due allenatori esperti, Vivarini e Baldini. Ma soprattutto, una sfida tra due compagini affamate di vittoria. E di finale.

All’appello di mister Baldini non mancherà nessuno. Qualche problema per Murolo, che probabilmente non giocherà dal primo minuto e verrà nuovamente rimpiazzato da Agyei. Per il resto, non dovrebbero esserci grosse variazioni rispetto alla formazione vista contro la Juventus. Al 4-2-3-1 della Carrarese risponderà il 4-3-1-2 di Vivarini, con il trequartista Laribi alle spalle di Antenucci e Simeri. “Sarà una partita aperta a tutti i risultati, la Carrarese ha grandi valori morali, non molla mai, aggredisce molto, gioca in ripartenza e ha buoni giocatori sulle fasce – ha dichiarato il tecnico dei biancorossi alla vigilia del match – Calderini l’ho avuto, è un calciatore che fa la differenza in queste partite e andrà marcato, conosco bene Infantino e in panchina hanno altre ottime soluzioni. Hanno un gioco sbrigativo: si difendono con accanimento sulle palle sporche e sono bravi a ripartite in velocità”.

“I miei ragazzi non vogliono fermarsi. – ha risposto Baldini – La mentalità che abbiamo già dimostrato e la lucidità nelle soluzioni di gioco nei diversi momenti della partita possono essere alleate preziose per raggiungere il solo risultato a disposizione, ossia la vittoria (…) L’atmosfera in città è di grande attesa e trepidazione, la nostra volontà è quella di proseguire il percorso fino alla fine proseguendo il sogno di tutti noi e della nostra gente”.

Di seguito le probabili formazioni con cui le due squadre scenderanno in campo:

BARI (4-3-1-2): Frattali; Ciofani, Sabbione, Di Cesare, Costa; Scavone, Bianco, Hamlili; Laribi; Simeri, Antenucci.

CARRARESE (4-2-3-1): Forte; Valietti, Tedeschi, Agyei, Mignanelli; Foresta, Damiani; Valente, Cardoselli, Calderini; Infantino.

Più informazioni su