LiguriaNews Genova24 Voce del Tigullio Città della Spezia Voce Apuana

«Dal governo 300mila euro per le scuole di Massa, il Comune li utilizzi bene»

Più informazioni su

“Ho interrogato l’assessora all’istruzione di Massa, Nadia Marnica, sui 300.000 euro che il Ministero dell’istruzione destinerà al Comune di Massa, per i lavori di adeguamento delle aule didattiche in conseguenza dell’emergenza Covid-19, paradossalmente nella solita seduta del Consiglio Comunale, nella quale la maggioranza chiedeva le dimissioni della ministra Azzolina, forse scambiando Sala 10 aprile per Palazzo Montecitorio”. A parlare è il consigliere del M5S, Paolo Menchini: “L’amministrazione potrà usare queste risorse per le scuole di sua competenza per opere di edilizia leggera: riparazioni, efficientamento dell’impiantistica, verniciature, rivestimenti, riparazioni o sostituzioni di vari elementi, ecc, al fine di recuperare spazi e permettere alle alunne e agli alunni un ritorno a scuola in sicurezza e nel pieno rispetto delle distanze imposte dall’emergenza Covid.”
Interviene nel dibattito anche la referente del settore istruzione del M5S di Massa, Elda Baldi: “Notiamo con piacere che l’amministrazione comunale sta dando seguito a quanto disposto dal Piano scuola 2020/2021 elaborato dal Ministero. Lo testimonia la partecipazione del Comune di Massa alla prima Conferenza dei servizi finalizzata ad analizzare le criticità delle singole istituzioni scolastiche per individuare le modalità di interventi di manutenzione ordinaria e straordinaria.”
Conclude la Mencarelli: “L’adeguamento delle nostre scuole all’emergenza sanitaria, diventa anche l’occasione per riqualificare le strutture scolastiche e dopo anni, si investono ben 5,6 miliardi per rimediare a tutte le criticità per i nostri figli. I tempi per gli interventi sono strettissimi e per questo ognuno deve fare la sua parte al massimo e a livello locale vigileremo affinché l’amministrazione sappia mettere a frutto l’occasione che il Ministero le offre.”

Più informazioni su