LiguriaNews Genova24 Voce del Tigullio Città della Spezia Voce Apuana

Stefano Alberti chiede di ripulire e riaprire il parco dei Quercioli

Ad oggi l'area è invasa da erbe infestanti, ma in arrivo ci sarebbe un intervento di riqualificazione proposto dal Pd e accolto dalla giunta.

Più informazioni su

“Sono trascorsi ormai lunghi mesi dalla chiusura del parco dei Quercioli a seguito dell’emergenza Covid-19, e vedere l’area invasa da erbe infestanti e nel completo degrado è veramente sconfortante”. Così in una nota il consigliere Stefano Alberti del Partito Democratico.
“Quale simbolo di “raggiro” al paese fa bella mostra di se una betoniera manuale collocata da più di un mese in mezzo al parco per l’avvio dei presunti lavori. I cittadini di Quercioli, le famiglie, ma soprattutto le persone anziane – spiega Alberti – sono rimaste senza un punto di incontro importante, dove conversare e passare un po’ di tempo libero al riparo dalla calura estiva.
Dovrebbero (si spera) partire a breve i lavori di restyling ma questi interventi non devono compromettere la fruizione del parco fino all’apertura del cantiere.
Simbolo del paese e della comunità querciolese, per la piazza e il parco sarà un altro intervento importante dopo i lavori di profondo rinnovamento realizzati sotto la giunta Neri, caratterizzati da forti elementi relazionali e d’incontro (l’anfiteatro, lo spazio bimbi, la fontana ornamentale, i camminamenti tra i vari spazi). L’intervento attuale più volte sollecitato dal sottoscritto è stato fatto proprio dall’assessore ai lavori pubblici, Marco Guidi.
I lavori in sintesi consisteranno nella sostituzione dei vecchi giochi ormai vetusti, una nuova pavimentazione anti-trauma dell’area ludica, la riparazione della fontanella, la tinteggiatura della recinzione, la creazione di un punto d’incontro al posto della vasca ornamentale, per un costo complessivo di 30 mila euro”.

Più informazioni su