LiguriaNews Genova24 Voce del Tigullio Città della Spezia Voce Apuana

AIAC, raccomandazione del presidente Taponecco

"Tutti i tecnici, tesserati e le società devono rispettare le indicazioni... Settore tecnico e procura federale sono gli organi di vigilanza coadiuvati da appositi incaricati AIAC Provinciali che segnaleranno i casi sospetti"

Più informazioni su

    Entrati nella stagione 2020/2021 ma con il giusto anticipo rispetto agli inizi dei campionati dilettanti, il presidente dell’AIAC, Associazione Italiana Allenatori Calcio Massa Carrara e Lunigiana, Roberto Taponecco con un messaggio molto chiaro ha voluto “mettere in guardia” le società, tecnici e soci sugli adempimenti, abilitazioni e aggiornamenti, necessari per poter allenare.

    Di seguito la sua lettera inviata alla nostra redazione:

    AIAC Associazione Italiana Allenatori Calcio Massa Carrara e Lunigiana informa che in essere esistono norme di tesseramento per la categoria dei Tecnici immodificabili, tutte le Società dilettanti sono a conoscenza che tutti i mister con la responsabilità della guida tecnica di ogni squadra devono essere abilitati UEFA C, UEFA B, non solo devono essere aggiornati secondo le norme UEFA. Cinque ore annuali effettuate con corsi territoriali, ora sospesi causa virus Corona, oppure On line, attualmente in vigore. Non esistono deroghe di nessuna natura per i non abilitati. Tutti i tecnici, tesserati e le Società devono rispettare le indicazioni sopra descritte, Settore tecnico e procura federale sono gli organi di vigilanza coadiuvati da appositi incaricati AIAC Provinciali che segnaleranno i casi sospetti, i contravventori incorreranno poi nelle conseguenze previste dal regolamento del settore tecnico.

    AIAC rimane a disposizione per i propri associati per informazioni, consigli, suggerimenti, attualmente si legge nelle pagine di informazioni locali nomi di tecnici confermati, o nuovi, molti al momento del tesseramento annuale vedranno la loro richiesta respinta se non entreranno nei parametri regolamentari richiesti. I nostri soci con la loro adesione permettono pagando un modesto contributo annuo la vita della nostra associazione, sono confortati dalla nostra costante assistenza, non solo, la nostra Piattaforma digitale MY AIAC permette la visualizzazione di filmati, conferenze, dibattiti, consentendo la partecipazione in diretta con interventi o pareri. Stiamo crescendo da 15 soci nel 2010 siamo 170 nel 2019, terzi in Toscana. Vieni con noi MISTER.

    AIAC MASSA CARRARA E LUNIGIANA.
    presidente Roberto Taponecco

    Più informazioni su