LiguriaNews Genova24 Voce del Tigullio Città della Spezia Voce Apuana

Banda larga, smart working e start-up: il Pd apuano incontra il governo

Meeting degli amministratori dem col sottosegretario Manzella. Manenti: «Un canale di collaborazione attiva»

Più informazioni su

Ha avuto luogo ieri un incontro del Partito Democratico di Massa-Carrara con il sottosegretario allo sviluppo economico Gianpaolo Manzella introdotto dal segretario provinciale Enzo Manenti: “Dopo aver avuto in videoconferenza l’onorevole Morani, viceministra allo sviluppo economico, è con grande piacere che torniamo ad incontrare il governo su temi “caldi” potendo così esprimere direttamente le esigenze e creare un canale di collaborazione attiva”.

All’incontro erano presenti la presidente Pd Toscana Giada Moretti, il consigliere regionale Giacomo Bugliani, sindaci e dirigenti del Partito Democratico. L’esponente del governo, dopo aver compiuto in giornata alcune visite ad aziende accompagnato dal presidente della Provincia Gianni Lorenzetti, ha relazionato ai presenti sulle suggestioni raccolte sulle quali si è svolto il confronto.

“L’incontro – spiega il Pd – ha avuto come temi principali le possibilità di sviluppare e intervenire sul nostro territorio a 360 gradi sia per le imprese, che per il  piccolo commercio e artigianato, agricoltura, per arrivare al turismo ed ai servizi.  Particolare accento è stato posto dai sindaci e condiviso dal sottosegretario sulla diffusione della rete a banda larga, e come grazie alla tecnologia si possano eliminare le distanze, ad esempio favorendo lo smart working, e la nascita di Start-up in tutti i luoghi che fruiscono della fibra ottica. Lo scopo  della visita di Manzella era di conoscere ed ascoltare le esigenze delle imprese del territorio, e nel suo incontro con i dirigenti del Pd ha preso l’impegno di tornare a breve con risposte e atti formali verso i quesiti e le necessità che gli sono state evidenziate”.

“Vogliamo sottolineare quanto sia stato utile e confortante vedere nuovamente la vicinanza e l’interesse di questo Governo verso i territori locali e di confine – conclude Giada Moretti – confidiamo nell’ottimo rapporto di fiducia reciproca costruito in questi mesi, con diversi esponenti nazionali, perché i temi cari al nostro territorio trovino la giusta considerazione a Roma”.

Più informazioni su