LiguriaNews Genova24 Voce del Tigullio Città della Spezia Voce Apuana

Pontremolese, arrivano le prime riconferme

Dopo Menichetti è ufficiale capitan Giacomo Filippi. Nei prossimi giorni si attendono almeno quattro riconferme. Incerti Verdi, Cacchioli e Posenato.

Più informazioni su

    In attesa di sapere quale sarà il prossimo mister della Pontremolese 1919 per il secondo anno di Eccellenza, dalla società azzurra arrivano le prime riconferme. Dopo l’esterno mancino classe ’89 Simone Menichetti, a risposare il progetto per l’ennesima volta è il capitano e fedelissimo Giacomo Filippi (foto) che con il 2020/2021 vestirà la più importante maglia lunigianese per la quattordicesima stagione. Per quanto riguarda il resto della rosa probabilmente rimarranno tutti gli under, unico dubbio sul centrocampista massese Posenato lusingato da richieste importanti, con l’aggiunta di un paio di 2002 promossi dalla Juniores. Mentre risultano incerte le posizione di Verdi e Cacchioli, sono vicinissimi alla stretta di mano giocatori importanti come Andrea Filippi, Spagnoli, Occhipinti e D’Angelo. Per quanto riguarda Cargioli e Giannantoni la società sarebbe ben felice di tenerli, ma non si avranno risposte prima della prossima settimana. Confermato questo importante blocco di giocatori, per completare la rosa sarà determinante la scelta dell’allenatore che chiederà giocatori con le caratteristiche adatte ai suoi principi di gioco.

    Di seguito il comunicato GSD Pontremolese sulla riconferma di Filippi:

    C’E’ SOLO UN CAPITANO

    Dopo la conferma di Simone Menichetti ecco quella del nostro capitano e fulcro Giacomo Filippi. Giocatore eclettico e completo, Jack ha subito risposto presente alla chiamata della dirigenza, impegnata in questo difficile momento, così come crediamo facciano sicuramente altri suoi importanti compagni nei prossimi giorni. Un segnale importante dato dal nostro capitano per tranquillizzare i nostri tifosi sull’immediato, non semplice, futuro. Un ringraziamento dunque di cuore a Jack, con l’augurio di una prossima stagione ricca di soddisfazioni personali e di squadra.

    Più informazioni su