LiguriaNews Genova24 Voce del Tigullio Città della Spezia Voce Apuana

Viola l’obbligo di firma, arrestato di nuovo: ora è in carcere

Più informazioni su

Era il primo marzo 2020 quando un 39enne di origine magrebina è stato fermato ad Avenza da una pattuglia dei carabinieri, che intendeva identificarlo e controllarlo. Ma l’uomo ha opposto resistenza attiva ai militari, venendo per questo arrestato e in seguito sottoposto alla misura cautelare dell’obbligo di firma giornaliera presso il comando di Sarzana dell’Arma. Ma in questi mesi, in più occasioni, ha saltato l’appuntamento con l’autografo. Una mancanza che i carabinieri liguri hanno dettagliato alla Procura di Massa, che ha revocato la misura dell’obbligo di firma disponendo la custodia cautelare in carcere.

Questa mattina l’uomo è stato localizzato a Santo Stefano Magra, dove i carabinieri della locale Stazione gli hanno notificato il provvedimento di aggravamento della misura cautelare e lo hanno portato al carcere spezzino di Villa Andreino, dove resterà in attesa del processo per i fatti del marzo scorso.

Più informazioni su