LiguriaNews Genova24 Voce del Tigullio Città della Spezia Voce Apuana

Carrarese, a Raisport il Baldini-pensiero

Il tecnico azzurro è intervenuto ieri in videoconferenza sulla pagina FB di Raisport. Presenti anche mister Alvini della Reggiana e Scienza del Monopoli

Più informazioni su

In Italia l’emergenza Coronavirus non è stata gestita in maniera ottimale. Questo il pensiero di Silvio Baldini, allenatore della Carrarese, ai microfoni di RaiSport: “Questa situazione mi ha creato un po’ di confusione. A fine febbraio i miei medici ne parlavano come di un’influenza, una cosa passeggera. In televisione dicevano che era impossibile prenderlo. Dopo 20 giorni ci siamo trovati con l’Italia chiusa e un virus mille volte più pericoloso. Non riuscivo a capire qual’era la realtà. Mi sono chiuso in casa come tutti”.

Sul ritorno al calcio giocato e l’ipotesi sorteggio: “La vita di una persona è importante – riporta tuttoc.com – non possiamo parlare di calcio e non possiamo dare risposte. Ce le devono dare i medici, noi siamo degli spettatori, ci devono dare delle risposte. Se in una gara non c’è la paura di perdere o la gioia della vittoria, se devo avere paura e stare a distanza, questo non è calcio. Poi gli stadi vuoti, il calcio non è della televisione o degli sponsor, è della gente. E senza loro non ha senso. A me va bene qualsiasi cosa, giocare o no, mi sta bene tutto. Il sorteggio però c’entra poco col gioco del calcio, che è misurarsi con l’avversario e avere una gratificazione da questo. Si perde lo spirito sportivo, diventa una fatalità”.

NICOLA MOROSINI

Più informazioni su