LiguriaNews Genova24 Voce del Tigullio Città della Spezia Voce Apuana

Nautica, Lapucci e Nespolo: "Il settore deve ripartire"

Più informazioni su

Uno dei pilastri su cui poggia l’ economia di Carrara è quello della nautica e della portualità. “Il settore cantieristico come ad esempio “Italian Sea Group” ad oggi risulta ancora impossibilitato a riprendere l’attività produttiva, sospesa da oltre un mese e ancora senza una data certa che indichi la ripresa – sottolineano Lorenzo Lapucci, consigliere di Forza Italia, e Diego Nespolo Coordinatore Comunale “Cambiamo” – Tutto ciò in evidente disparità con le aziende del settore della vicina Liguria già al lavoro in sicurezza grazie ad
apposita Ordinanza del Governatore Toti”.

“Riteniamo – continuano – che sia assolutamente doveroso porre fine alla disparità di trattamento per aziende del medesimo settore distanti pochi chilometri ma differenziate nel trattamento a causa dalla poca attenzione ed avvedutezza da parte della Regione Toscana. Le amministrazioni devono sentire forte il dovere morale di dare il loro sostegno a questi settori con atti concreti che vadano a delineare le linee guida per una ripartenza sicura in ottemperanza dei protocolli sanitari di contrasto della diffusione del Covid-19. Noi – aggiungono Lapucci e Nespolo – siamo dalla parte degli imprenditori che vogliono riprendere le proprie attività adottando tutte le misure di sicurezza necessarie al fine di tutelare i propri dipendenti e collaboratori. Occorre dare loro la possibilità di essere concorrenziali con le realtà, come la vicina Liguria con i cantieri di Ameglia e la Spezia, in cui le Amministrazioni sono più attente e sensibili alle problematiche dei settori produttivi trainanti”.

“Auspichiamo e sollecitiamo quindi il Governo centrale e la Regione Toscana affinché si adoperino fattivamente per la ripresa delle realtà produttive del settore nautico” concludono.

Più informazioni su