LiguriaNews Genova24 Voce del Tigullio Città della Spezia Voce Apuana

Coronavirus, De Pasquale: «Situazione contagi sta peggiorando»

Più informazioni su

Riceviamo e pubblichiamo dal sindaco Francesco De Pasquale.

Care concittadine e cari concittadini
Come era prevedibile e come avevamo anticipato nei giorni scorsi, la situazione dei contagi sta peggiorando anche nella nostra città. Secondo i dati che ci ha fornito l’azienda Usl Toscana Nord Ovest nella giornata di oggi, a Carrara sono stati registrati 3 nuovi casi positivi, che si vanno ad aggiungere alla coppia di Codogno di cui vi avevo dato notizia a fine febbraio. Uno dei nuovi contagiati è ricoverato all’Ospedale delle Apuane, altri due sono operatori della sanità che stanno trascorrendo la quarantena presso la loro abitazione. A conferma della gravità della situazione siamo in attesa dell’esito di altri 4 tamponi, mentre in giornata sono state predisposte 3 ordinanze di quarantena per persone che hanno avuto stretto contatto con casi positivi. In più abbiamo appreso che in una fabbrica del nostro territorio si è registrato un contagio: l’attività è stata sospesa per effettuare la sanificazione dei locali, ed è stata individuata la cerchia di persone entrata in contatto con il caso positivo, per i provvedimenti del caso.
Purtroppo avevamo previsto questa impennata dei contagi ed è probabile che il trend nei prossimi giorni sia ancora peggiore. Per questo rinnovo l’invito a tutti i cittadini a restare a casa, a limitare i contatti sociali e a uscire solo per motivi strettamente necessari.
Il modo migliore per proteggersi dal Coronavirus è restare a casa ed evitate gli assembramenti. Se e quando incontrate qualcuno, al lavoro o a fare la spesa, rispettate la distanza di sicurezza di almeno un metro tra persona e persona.
Per questo ho predisposto che da domattina e fino a domenica pomeriggio, per le strade del nostro territorio comunale, circolino auto della Protezione Civile e della Polizia Municipale munite di un impianto audio per la trasmissione di un messaggio che inviti la popolazione a restare a casa.
Mi è stato inoltre riferito che per il territorio si starebbero aggirando presunti volontari di associazioni che offrirebbero di dare assistenza a domicilio alle persone anziane o impossibilitate ad uscire. Invito tutti i cittadini, soprattutto quelli che vivono soli, a essere estremamente cauti. Il Comune di Carrara non ha alcuna informazione o richiesta di compartecipazione a queste attività da nessuna delle associazioni riconosciute a livello istituzionale. Aggiungo che dalla prossima settimana attiveremo un servizio di assistenza alle agli anziani in condizione di solitudine o con problematiche sanitarie, di cui sarà data ampia informazione al momento opportuno.
Concludo invitandovi anche in vista del fine settimana e caso di bel tempo, a non uscire.
Come avete sentito dai numeri dei contagi che vi ho riferito la situazione è grave. Restando a casa, con l’impegno di tutti, riusciremo a superare questo difficile momento della nostra storia.

Più informazioni su