LiguriaNews Genova24 Voce del Tigullio Città della Spezia Voce Apuana

Fantacalcio, l’intero montepremi donato al Noa da una Lega apuana

Un'iniziativa partita dalla pagina Instagram Sos fantacalcio. Le varie leghe italiane stanno aderendo per sostenere i reparti di terapia intensiva italiani

300 euro di montepremi donati all’ospedale Noa. E’ il contributo della Lega Fantacalcio “Calabrone Championship”, formata da ragazzi di Massa-Carrara, ad una lodevole iniziativa cui stanno aderendo i “fantallenatori” di tutta Italia. L’idea è nata sulla pagina Instagram “Sos fantacalcio” ed è stata immediatamente condivisa dalle note “Gli autogol” e “Chiamarsibomber”, in modo da darle più visibilità possibile. Lo scopo è donare l’intera somma messa a disposizione dai partecipanti agli ospedali italiani per sostenere, in particolare, i reparti di terapia intensiva in una situazione di allerta nazionale.

La prima mossa è stata quella del team di Sos Fanta, che ha deciso di creare una raccolta fondi per l’Ospedale Sacco di Milano, impegnato in prima linea sul fronte dell’assistenza. E a questo punto, anche Massa-Carrara fa la sua parte, attraverso un gesto di grande umanità proveniente per lo più da giovani ragazzi che sembrano aver compreso quali sono le priorità del momento.