LiguriaNews Genova24 Voce del Tigullio Città della Spezia Voce Apuana

Romagnano da favola: gli amaranto in finale di Coppa foto

Al "Raffi" battuti per 4-2 i grossetani del Fonteblanda per volare in finale

Più informazioni su

    Romagnano 4-2 Fonteblanda (p.t. 2-0)

    Romagnano: Begotti; Perinelli; Nardini (85′ Coletti); Dell’Amico; Bevilacqua; Veralli; Domenici (92′ Mulinacci); Zoppi; Del Sarto (83′ Canesi); Costa (60′ Lombardini); Giulianelli. A disposizione: Borzoni; Lazzeri; Canesi; Zerbetto; Lombardini; Coletti; Mosti. Allenatore sig. Alberti

    Fonteblanda: Di Roberto; Melfi; Ricci; Picchianti; Piccheri (78′ Pastorelli); Lubrano; Censini; Di Chiara (55′ Lupetti); Gurma; Ottobrino; Botta. A disposizione: Bartali; Bromo; Lupetti; Pastorelli; Marconi; Melchionda; Pantera; Palciani. Allenatore sig. Giallini

    Arbitro: sig. Mirco Ricci sez. di Viareggio

    Marcatori: 11′ Giulianelli (R); 18′ Del Sarto (R); 57′ Costa (R); 58′ Lubrano (F); 65′ Lombardini (R); 90′ Autorete Bevilacqua (F)

    Ammoniti: Begotti (R); Piccheri (F); Nardini (R)

    Romagnano-Al “Raffi” è andata in scena alle 15.00 la semifinale di Coppa Toscana della seconda categoria. I padroni di casa del Romagnano hanno avuto la meglio sui grossetani del Fonteblanda, squadra capolista del girone G, grazie ad una favolosa prestazione che riscatta lo stop di domenica in campionato.

    Gli ospiti, oggi in divisa nera, arrivavano con la consapevolezza di aver due risultati. Il pareggio, al termine degli eventuali tempi supplementari, avrebbe garantito loro l’accesso alla finale, ma già dopo 11 minuti hanno dovuto rincorrere gli amaranto.
    Al decimo del primo tempo è infatti arrivata la svolta della partita: Gurma si inserisce perfettamente alle spalle dell’alta linea difensiva composta da Bevilacqua e Veralli e, imbucato da Ottobrino, salta Begotti per concludere a botta sicura nella porta sguarnita. Provvidenziale l’intervento sulla linea dell’esperto Nardini a salvare il risultato. Sul capovolgimento di fronte, la palla arrivi a Zoppi che pennella magistralmente al centro dell’area per Giulianelli che con un gran colpo di testa fa 1-0.
    Da quel momento, è solo Romagnano. Un incredibile errore dell’estremo portiere degli ospiti che si scontra con Pecchieri in uscita, favorisce Del Sarto che al 18′ può raddoppiare con il più facile dei gol.

    Nella ripresa non cambia il copione ed è ancora il Romagnano a spingere con Costa che prima imbambola una pessima difesa del Fonteblanda e poi sfrutta uno dei tanti clamorosi errori di Pecchieri per recuperare la sfera all’altezza dell’area di rigore e depositarla alle spalle di Di Roberto per il gol del 3-0 quando il cronometro segna 57′.
    Gli ospiti provano a reagire e trovano il gol del 3-1 dopo appena 2 minuti, dagli sviluppi di una punizione sulla trequarti. Begotti compie una splendida parata sul colpo di testa di Botta. La palla finita sulla traversa rimane in area dove il più veloce è Lubrano per il 3-1. Proteste degli amaranto per una presunta posizione di fuorigioco del numero 6 ospite.

    Il gol del 4-1 arriva al 65′ da una bella punizione del subentrato Lombardini. Discutibile anche in questa occasione l’intervento dell’estremo portiere Di Roberto che smanaccia la palla senza riuscire a respingere la conclusione, piuttosto centrale.
    A nulla è servito il gol del 4-2 arrivato al 90′ grazie all’autorete di Bevilacqua che di testa mette nella propria porta il cross di Botta.

    Grande vittoria per il Romagnano. Meritata. Una prestazione attenta. Una difesa che ha concesso poco e niente a una squadra che comanda il suo girone e che può vantare un attaccante esperto come Gurma.
    In visibilio i tifosi presenti al “Raffi” che possono sognare ancora. Adesso sotto alla finale dove il Romagnano affronterà la vincente della sfida tra Sancascianese e Acciaiolo Calcio programmata per stasera alle 20.00.

    NICOLA BONGIORNI

    Più informazioni su