LiguriaNews Genova24 Voce del Tigullio Città della Spezia Voce Apuana

Torna la gara ciclistica "in rosa": tutto pronto per il "Trofeo Oro in Euro"

La manifestazione sarà dedicata a Elisabetta Coli e Lorena Baldi

Più informazioni su

Non solo Festa della donna, l’8 marzo è anche sport a Montignoso con la gara ciclistica femminile “Trofeo Oro in Euro”. Mancano ormai pochi giorni all’atteso evento, organizzato da Montignoso Ciclismo, supportato dal Comune di Montignoso e dalla Regione Toscana, che ormai da tredici anni è diventato un appuntamento fisso.

“Una manifestazione ricca di significato e che, come ogni anno, servirà per diffondere il messaggio che le donne sono degli essere forti e invincibili e questa gara ciclistica ne sarà la prova – ha detto durante la presentazione del Trofeo l’assessore allo sport Cristiano Orsi – e sarà un modo per portare ancora una volta l’attenzione sul delicato tema della tutela della donna”. Una gara davvero tosta quella che le cento atlete provenienti da Francia, Polonia, Bielorussia e Italia, dovranno affrontare: oltre 106 chilometri di percorso che “permetterà alle atlete e agli spettatori, di passare dal mare alla collina in pochissimo tempo” spiega Mario Ferrari, presidente di Montignoso Ciclismo, accanto alla vice presidente Maria Pardini e ai consiglieri Lucinano Rossi e Federico Pucciarelli. La gara prenderà il via alle ore 13,30 sul lungomare di Cinquale (Viale IV Novembre) e il percorso ricalcherà un po’ quello del Trofeo Buffoni (riservato alla categoria juniores): le cicliste dovranno percorrere in sella alle loro biciclette cinque giri in pianura nei comuni di Montignoso, Querceta e Forte dei Marmi, e due giri sulla salita della Fortezza.

Le prime tre classificate si aggiudicheranno un premio in denaro e una coppa davvero scintillante. Alla società vincitrice, quest’anno, verrà consegnato un “trofeo particolare – spiega Ferrari – su cui sono disegnati il sole e il mare, elementi che rispecchiano la nostra zona”. Un premio speciale anche alle prime tre atlete della categoria delle under 23 che, a prescindere dalla posizione in classifica, verranno omaggiate di un piccolo premio da parte della Società.
Anche quest’anno la manifestazione sarà in ricordo di Lorena Baldi e di Elisabetta Coli, scomparsa nel 2017. Lorena era operativa, insieme alla sua famiglia, nell’organizzazione dell’evento. “Ci è sembrato doveroso dedicare a loro questo Trofeo – ha detto emozionato il marito di Elisabetta, Federico Pucciarelli – E’ un riconoscimento a loro e a tutte le donne”.

E per i curiosi che non riusciranno a partecipare dal vivo è prevista l’ultima ora della manifestazione in diretta su Ciclismo.live e sui sui canali social Ciclismo.live e Montignoso ciclismo oltre che sul sito www.montignosociclismo.it.

Più informazioni su