LiguriaNews Genova24 Voce del Tigullio Città della Spezia Voce Apuana

Carrarese, oggi la "prova del nove" con il Gozzano

L'allenatore dei piemontesi Soda: "Siamo in salute. Non partiamo da battuti"

Più informazioni su

La Carrarese torna in campo dopo soli cinque giorni dall’ultimo match casalingo contro il Renate, ancora allo Stadio Dei Marmi, per affrontare questa volta il fanalino di coda Gozzano (a pari punti con l’Olbia). La vittoria contro i lombardi di mister Diana ha rivitalizzato gli azzurri dopo i due ko contro Giana e Olbia, restituendo certezze e permettendo, tra l’altro, un quasi aggancio al secondo posto, distante adesso soltanto un punto. Il Gozzano, a quota 22 punti e dunque in piena lotta salvezza, arriverà al Dei Marmi dopo il successo contro la Pianese che è servito a interrompere una striscia di nove gare senza vittorie.

“Cercheremo di fare la nostra partita, loro sono forti e vengono dalla vittoria contro il Renate– ha dichiarato mister Soda, tecnico del Gozzano – Noi siamo in salute e vogliamo fare punti, abbiamo le armi per poter metterli in difficoltà. Non dobbiamo guardare la classifica dei nostri avversari. Dobbiamo lavorare di settimana in settimana, non partiamo da battuti e anche loro dovranno preoccuparsi di noi. Mancava la vittoria per lavorare e crescere ancora di più, la squadra in questa settimana ha lavorato molto meglio”.

Per quel che riguarda la Carrarese, mancherà all’appello, oltre a Caccavallo e Bentivegna, (entrambi comunque in procinto di rientrare), lo squalificato Pasciuti. In compenso Baldini recupera Calderini e Ciancio, che dovrebbero quindi tornare ad occupare le rispettive posizioni.

Queste le parole di mister Baldini che, fermato per un turno dal Giudice Sportivo, sarà sostituito in panchina dal suo vice Marchionni: “Il Gozzano può considerarsi la nostra prova del “nove” (…) La prestazione della Carrarese contro il Renate è stata caratterizzata da notevoli contenuti di varia natura e soprattutto ha lanciato il segnale che la squadra vuole arrivare in alto in classifica. Non dobbiamo più pensare alle occasioni perse e guardare avanti, affrontare ogni avversario come se fosse sempre la partita decisiva. Da qui alla fine non ci saranno passeggiate di salute (…). Fame e tenacia sono ingredienti che non devono mai mancare e da tutta la rosa mi aspetto un contributo importante, ognuno con quello che è nelle proprie corde dare per non avere rimpianti nella stagione regolare”.

Le probabili formazioni:

CARRARESE (4-2-3-1): Forte; Ciancio, Tedeschi, Conson, Mignanelli; Damiani, Foresta; Calderini, Cardoselli, Valente; Infantino.

GOZZANO (3-5-2): Fiory; Tumminelli, Uggé, Garofalo; Gemelli, De Angelis, Tomaselli, Palazzolo, Vono; Fedato, Momenté.

Il direttore di gara sarà il sig. Giuseppe Collu di Cagliari, coadiuvato dagli assistenti sig. Carmelo De Pasquale di Barcellona Pozzo di Gotto e sig. Lorenzo Poma di Trapani.

Più informazioni su