LiguriaNews Genova24 Voce del Tigullio Città della Spezia Voce Apuana

Per la Pontremolese un buon punto esterno

Mister Bracaloni: "Buona prestazione della squadra su un campo a dir poco inguardabile"

Più informazioni su

Una buona Pontremolese esce dal terreno del Cascina con un pareggio per uno ad uno. Un pareggio che puo’ stare bene ad entrambe le formazioni anche se per gli azzurri la recriminazione , dopo essere passati in vantaggio con Posenato, di non essere riusciti nel colpo del 2-0 che avrebbe potuto regalare la vittoria.

Le parole di mister Riccardo Bracaloni dopo il match di Cascina.

“Abbiamo disputato senza dubbio una buona partita, siamo partiti in formazione con cinque fuori quota ed abbiamo giocato su un campo davvero in pessime condizioni e quello dei campi è un problema annoso del calcio italiano dilettantistico. Non si possono disputare partite di una certa importanze come il campionato di Eccellenza in campi come quello che abbiamo trovato a Cascina.Le squadre non riescono proprio a giocare a pallone e saltano tutti gli schemi e la buona volontà di creare azioni da gioco degne di quel nome. Ci siamo trovati a dover affrontare una “battaglia” dove la tecnica è stata messa da parte in favore dell’agonismo. Siamo stati bravi ad affrontare l’avversario in modo determinato. La squadra ha lottato e siamo riusciti anche a passare in vantaggio. Purtroppo non siamo poi riusciti a chiudere definitivamente il match con la rete del raddoppio. E’ arrivato invece il pareggio del Cascina, un gol preso in modo direi sciocco che potevamo sicuramente evitare. Alla luce di quanto visto in campo ritengo che l’1-1 finale sia un risultato giusto anche se , come già detto, potevamo chiuderla prima e portare a casa bottino pieno. Dobbiamo continuare su questa strada, come ho detto a fine gara ai ragazzi. Mancano ancora nove gare, nove finali da cui tirar fuori i punti che ci serviranno per raggiungere il nostro obiettivo stagionale ovvero la salvezza.”

Più informazioni su