LiguriaNews Genova24 Voce del Tigullio Città della Spezia Voce Apuana

Atletico Carrara-Fivizzanese 1-1, in parità il match della "Fossa"

L'Atletico Carrara colpisce tre legni ma la "medicea" passa in vantaggio e tiene botta. All'ultimo minuto il pareggio su rigore (video) a detta di molti inesistente

Più informazioni su

    Atletico Carrara: Grassi, Tedeschi, Magazzù, Pezzanera, Manzo, Barbieri S., BNarbieri E., Antoniotti, Martinucci, Cristiani, Guadagni (Ambrosini, Vanello, Bertanelli, Petacchi, Mussi, Barattini, Lazzari, Biagini) All. Dati
    Fivizzanese: Ippolito, Bertoli, Gerali, Lombardi, Tornaboni, Cresci, Ceragioli, Youssefi, Scarpa, Alberti, Tarantola (Malaspina, Pierotti, Giovannucci, Serafini, Pasquali) All. Mencatelli
    Reti: 30′ st. Tarantola, 49′ st Barbieri (rig.)

    Atletico Carrara-Fivizzanese

    CARRARA- Per come si era messa la partita due punti persi per la Fivizzanese che dopo una grande prestazione se ne torna in Lunigiana amareggiata per un rigore contro fischiato all’ultimo minuto di recupero a dir poco generoso. Dal fronte Atletico Carrara, un punto ormai insperato ma meritato per le occasioni create, con tanto di tre legni colpiti.

    Dopo un primo tempo senza tiri in porta nel quale le due formazioni hanno dimostrato ottima organizzazione tattica, soprattutto nella fase difensiva, nella ripresa la partita si accende e regala molte emozioni.

    Al nono, dopo una bella incursione di Martinucci sulla destra, Cristiani calcia molto bene da fuori area ma il suo diagonale si stampa sul palo. Due minuti più tardi la Fivizzanese risponde con Ceragioli, si libera del marcatore e tira da dentro l’area, bella parata di Grassi. Al 10′ sempre Cristiani centra la traversa con una bella punizione dal limite.

    I “marmiferi” hanno un’altra grande opportunità con Antoniotti il quale riceve a pochi metri dalla porta da Cristiani e calcia a colpo sicuro, ma Ippolito con un miracolo salva i suoi. A metà ripresa la Fivizzanese va vicino al gol con Tornaboni, il suo colpo di testa è a lato di poco.

    Il vantaggio della “medicea” arriva al minuto trenta: punizione da fuori area di Tarantola, traiettoria debole e centrale, Grassi si abbassa male, la palla gli passa sotto le gambe e finisce in rete.

    La partita si innervosisce e va a vantaggio degli ospiti che con l’esperienza di Tornaboni in difesa riescono a respingere gli attacchi avversari. Al secondo minuto di recupero altra traversa per l’Atletico, questa volta è Ippolito che rischia la papera ma il legno lo salva.

    All’ultimissimo giro di lancette, quando i tre punti per la Fivizzanese sembravano certi, il direttore di gara a seguito di una mischia in area con atterramento molto dubbio di Emanuele Barbieri indica il dischetto tra le feroci proteste dei bianchi. L’incaricato Simone Barbieri non sbaglia (video) e chiude il match con il risultato di 1-1.

    Più informazioni su