LiguriaNews Genova24 Voce del Tigullio Città della Spezia Voce Apuana

San Marco juniores, vittoria epica

Sotto la pioggia della Covetta i rossoblu di mister Frediani superano la vicecapolista Zenith Audax per 5-4

Più informazioni su

SAN MARCO AVENZA 5-4 ZENITH AUDAX
(Juniores Regionali)
SAN MARCO AVENZA:Pallai, Piccini, Tescione, Ussi, Dell’Amico, Davitti, Babbini, Biselli, Michelucci, Biselli, Tornari. A disp. Lombardo, Barontini, Busnelli, Krupenko A, Mazzei, Bouhrila, Tioli, Santucciu, Boemio. All. Frediani.
ZENITH AUDAX:Muca, Baroncelli, Fratoni, Pannilunghi, Michenzi, Ferretti, Ferroni, Ramundi, Rozzi, Pacini, Gonfiantini. A disp. Calvani, Castronovo, Lenzi, Tartoni.
ARBITRO: Puvia di Carrara
RETI: 10′ pt Piccini, 22′ pt Ferroni, 27′ Fratoni, 37′ pt Pacini, 5′ st Boemio (rig), 16′ st Ramundi, 21′ st Busnelli, 27′ st Michelucci, 45′ st Boemio.

Una grande San Marco Juniores supera per 5-4 la vicecapolista Zeith Audax al termine di un match spettacolare. Avvio deciso degli ospiti che sfiorano il vantaggio ma è la San Marco a passare avanti con Piccini al 10′ . Fallo di mano in area ospite, per l’arbitro è rigore. Dagli undici metri tira Piccini, respinge Muca ma lo stesso Piccini ribadisce in gol. Zenith Audax che reagisce e si porta in avanti alla ricerca del pari con alcune occasioni pericolose. I pratesi raggiungono il pari al 22′ con una bella azione finalizzata da Ferroni che non da scampo a Pallai. Il raddoppio dello Zenith al 22′ con Fratoni abile a raccogliere la respinta di Pallai ed a insaccare da breve distanza. Ancora Zenith a segno al 37′ con un calcio di punizione di Pacini.

In apertura di ripresa ancora un penalty per la San Marco. Dal dischetto il neoentrato Boemio accorcia le distanze. San Marco che raggiungeva anche il 3-3 ma l’arbitro annullava per fuorigioco. Sul capovolgimento di fronte quarta realizzazione dello Zenith. La San Marco non ci sta e Busnelli su calcio di punizione supera Muca il 3-4. Il pareggio rossoblu del 4-4 arriva al 26′ con un colpo di testa di Michelucci che si insacca sotto la traversa. A far esplodere la Covetta ci pensava Boemio al 90′ con un colpo di testa magistrale che si insaccava all’angolino per il clamoroso ma meritatissimo 5-4 finale.

______________
ennemor

Più informazioni su