LiguriaNews Genova24 Voce del Tigullio Città della Spezia Voce Apuana

Ultimo giorno per visitare la mostra di Luca Pignatelli

Più informazioni su

Si chiude oggi, domenica 18 giugno, la mostra di Luca Pignatelli, uno degli artisti italiani più noti e apprezzati nel panorama internazionale, esposta nelle sale di Palazzo Cucchiari a Carrara. Ultimo giorno quindi per visitare questa mostra che dal giorno della sua apertura, lo scorso 22 aprile, ha riscosso un grande interesse di pubblico e critica promossa dalla Fondazione Giorgio Conti e curata da Massimo Bertozzi e Antonio Natali.

Il percorso espositivo presenta 26 opere molte delle quali inedite e pensate appositamente per gli spazi di Palazzo Cucchiari, dal 2015 sede della Fondazione Conti. Busti di imperatori, antiche rovine romane, richiami alle sculture dell’epoca classica che evidenziano l’originale ricerca di questo artista sul tema della memoria e dell’archeologia, ma anche opere astratte realizzate con grande tecnica.

Tutti lavori realizzati da Pignatelli su lastre in ferro zincato rimaneggiate con inserti di catrame lavorati a fiamma viva, opere e figure visionarie in grado di regalare ai visitatori grandi emozioni e stupore. Punto di partenza è la concezione della storia e del tempo che l’artista esprime attraverso la manipolazione iconografica in cui antico e moderno dialogano in una prospettiva di grande contemporaneità.

La mostra, che si avvale del supporto del Gruppo Red Graniti, è aperta a Palazzo Cucchiari, via Cucchiari 1, Carrara (Ms), dalle 15 alle 19 di oggi. Biglietto d’ingresso 5 euro, ridotto 4 euro (per visitatori fino a 18 anni, oltre 65 anni e per soci Touring). Il catalogo, in vendita alla biglietteria del Palazzo, è edito da Maschietto Editore, Firenze, testi di Massimo Bertozzi e Antonio Natali. Informazioni tel. 058572355, sito web: www.palazzocucchiari.it.

Più informazioni su