LiguriaNews Genova24 Voce del Tigullio Città della Spezia Voce Apuana

Un nuovo "campo da tennis" per Lorenzo Musetti: una cava in galleria

Il giovane campione di Carrara ha "sfidato" il padre nel cuore della montagna nel bacino estrattivo di Fantiscritti

Più informazioni su

Non solo terra battuta, cemento o erba. Da oggi si può giocare a tennis anche su marmo, preferibilmente al fresco dell’interno di una cava in galleria. È quello che è successo ieri in una cava di Carrara, dove il giovane campione Lorenzo Musetti ha “sfidato” il padre, scambiando con lui alcuni palleggi sul “campo” bianco. È successo nel bacino di Fantiscritti su iniziativa di Davide Vanelli, maestro della squadra di arti marziali “Teste di Marmo” e di Francesca Dell’Amico di Marmotour che ha messo a disposizione quel luogo nel cuore della montagna.

Lorenzo Musetti gioca a tennis in una cava di Carrara

«Questa volta – ha commentato su Fb Davide Vanelli – finalmente tocca a un paesano a un carrarino puro! Che bello e che gioia aver avuto un campione di casa mia. Ebbene sì, questo giovane sbarbato è un vero campione. Umiltà e serietà da vendere e da insegnare a molti. È il più giovane del proprio paese ad aver vinto una prova del Grande Slam a livello Juniores, all’età di 16 anni. Nella categoria Under 18 vanta la vittoria agli Australian Open 2019, la finale agli US Open 2018 e altri sei titoli. È numero 1 della classifica mondiale Itf Juniores. Lorenzo Musetti, vogliamo vederti sempre con la racchetta alzata! Carrara dovrebbe essere fiera ed orgogliosa di te (io lo sono). Un grazie va alla mia metà Francesca Dell’Amico che mi aiuta e rende possibile questo progetto, all’amico Gianni Musetti che mi ha fatto da tramite per portati in questo contesto».

Più informazioni su