LiguriaNews Genova24 Voce del Tigullio Città della Spezia Voce Apuana

Zanetti: "Porteremo la disoccupazione sotto al 10%"

Il candidato sindaco del Pd annuncia un patto per il lavoro sottoscritto con il viceministro Maria Teresa Bellanova

Più informazioni su

Un patto per il lavoro sottoscritto con il viceministro dello sviluppo economico Maria Teresa Bellanova: lo ha annunciato oggi Andrea Zanetti in conferenza stampa. “Vogliamo creare prospettive – ha dichiarato il Zanetti – attraverso l’occupazione di tutti, ma dei giovani in particolare. Abbiamo un tasso di disoccupazione nella nostra provincia superiore al 14%, che raggiunge il 16% se teniamo conto degli inoccupati che nemmeno lo cercano più. Noi intendiamo riportarlo sotto al 10%”.

“Viviamo una situazione drammatica – ha dichiarato il candidato dem – con la dismissione delle grandi aziende e i pochi investimenti che obbligano i giovani ad andarsene e penalizzano chi perde il lavoro a 50 anni. In una situazione così non possiamo permetterci di perdere nemmeno un posto. Gli obiettivi che abbiamo individuato si muovono lungo tre direttrici: l’economia del marmo, l’industria 4.0, la portualità, la cultura e il turismo. Aggiungo l’opportunità del risanamento ambientale e idrogeologico coi finanziamenti di #Italiasicura”.

“In primo luogo – ha proseguito Zanetti – va approvato il regolamento degli agri marmiferi. Prevediamo di elaborarlo nel corso di una tre giorni di riunione degli ‘stati generali’ nel mese di settembre, e di approvarlo a ottobre. Non ci spaventa un periodo transitorio di 25 anni in cambio di maggiore sicurezza. L’impegno concreto sarà di portare i blocchi lavorato al 50%, innescando un circolo virtuoso con lo sviluppo della filiera, la creazione di maggior valore aggiunto nel comparto della trasformazione e un miglior uso dei materiali di risulta informi e scaglie”.

“È necessario – ha spiegato l’aspirante primo cittadino – approvare il piano regolatore del porto di Marina di Carrara. Lo sviluppo delle funzioni turistiche e croceristiche darà nuovo impulso all’occupazione, ma anche al turismo e al commercio. Dobbiamo attuare al più presto l’accordo di programma sottoscritto da regione Toscana, governo e Comune di Carrara che prevede interventi e investimenti per le infrastrutture e I servizi nell’area della zona industriale apuana, con particolare attenzione alle bonifiche delle aree industriali. Sono previsti investimenti, dunque lavoro, per oltre 50 milioni di euro: a tal proposito rimando alla notizia di stamani di finanziamenti ulteriori da parte del ministero dell’ambiente”.

“Ultimo punto cardine – ha affermato Zanetti – il sostegno mirato allo sviluppo dell’industria 4.0: la meccanica, ma anche il marmo e la nautica. Per realizzare questi obiettivi, abbiamo sottoscritto con il governo un patto per l’occupazione: esso prevede un impegno per la soluzione delle principali vertenze occupazionali in atto sul territorio; un confronto concreto e costruttivo con gli imprenditori per stimolare gli investimenti; il ricordo a tutte le buone pratiche mirate a sostenere uno sviluppo moderno e sostenibile”.

Più informazioni su