LiguriaNews Genova24 Voce del Tigullio Città della Spezia Voce Apuana

Seconda Categoria, gli allenatori del nuovo girone

Sono cinque per il momento le panchine rinnovate

Più informazioni su

    Seguendo la graduatoria della scorsa stagione, i collinari del Corsanico (anche se con ogni probabilità giocheranno in Prima) saranno guidati ancora una volta dal confermatissimo Tiziano Farnocchia. Passando al Romagnano, dopo qualche titubanza, è arrivata la conferma del condottiero Paolo Alberti; si dice inoltre che per i massesi ci siano possibilità di essere ripescati in Prima Categoria, vista la fusione del Tau calcio e ingarbugliate situazioni di altre società, staremo a vedere. I versiliesi del Lido a meno di improvvisi cambiamenti dovrebbero essere guidati ancora da Fabrizio Monga che nell’ultimo torneo ha fatto molto bene. Al quinto posto i neroazzurri dell’Atletico Carrara che hanno promosso alla prima squadra il tecnico della Juniores Regionale Michele Dati, il sodalizio di Carrara dopo l’Affiliazione all’Academy Torino punta a far crescere tutto l’indotto. A ridosso dei marmiferi si è piazzata la coppia lunigianese Monzone-Fivizzanese, per entrambe è cambiata la guida societaria e relativi allenatori: i granata della riva del Lucido il dopo Luciano Guelfi si chiama Rossano Brizzi, massese ex Ricortola non nuovo ad esperienze in Lunigiana (Filvilla e Monti). Per i medicei il nuovo allenatore è caduta il giovane ex bomber Marco Mencatelli, fivizzanese d.o.c. alla sua prima esperienza da allenatore. La terza lunigianese che non ha di certo sfigurato, sfiorando in più occasioni la zona play off, è l’Atletico Podenzana che ha confermato Yuri Angeli, fresco patentato dopo aver conseguito nell’ultimo corso l’abilitazione Uefa B. Cattive notizie da villafranca: da ultime indiscrezioni il Filvilla sembra non voler iscriversi, il club giallonero in queste ultime stagioni ha sfiorato il passaggio di categoria più volte, disputando diverse semifinali e finali play off ma pare voler gettare la spugna. Nascerà quasi certamente una nuova società “Villafranchese” che ripartirà dalla terza categoria. Ripartirà con grandi motivazioni il Ricortola: sulla panchina neroverde siederà Alessandro Fini, anch’egli fresco di patentino ed ex vice di Gassani al Montignoso Football Club. Anche la Filattierese, che è uscita a raggiungere la salvezza diretta nell’ultima giornata, ha cambiato: al posto di Cassiani arriva Alessandro Maurelli, tecnico giovane ma con alle spalle numerose esperienze. Ripartono pure la Stella Rossa e la Fortis. I versiliesi hanno confermato la coppia Alessandro Palmerini e Nicola Federighi, subentrata in corso a Francesco Orsetti. L’altra superstite dei play out, la lunigianese Monti, riparte con la coppia Costa-Della Zoppa. Infine la neopromossa Attuoni Avenza debutterà in Seconda Categoria con il confermato Augusto Secchiari.

    Vista la probabile non iscrizione del Filvilla così come quella della retrocessa dalla Prima Categoria Tirrenia, il ripescaggio in Prima del Corsanico e le probabilità per il Romagnano, potrebbero liberarsi molti posti: a beneficiarne potrebbe essere sicuramente il Mulazzo, retrocesso tramite i playout, mentre sperano il Barbarasco, forte della conquista della coppa di Terza Categoria, e il San Vitale Candia, attualmente la quarta squadra di Massa per blasone e importanza, che è stato sconfitto nella finale play off di Terza Categoria dall’Attuoni. Nei prossimi giorni a classifiche meritorie diramate verremo a conoscenza del “vero” girone.

    Più informazioni su