LiguriaNews Genova24 Voce del Tigullio Città della Spezia Voce Apuana

Dalla spiaggia a Campocecina: in 250 per la “Strakata” di Nausicaa foto

Si è rinnovata a Carrara la bella tradizione della camminata mare-monti. Il presidente Cimino: «Grazie al Cral aziendale per l’organizzazione»

Più informazioni su

Una bella tradizione che continua e cresce coinvolgendo sempre più persone. Si potrebbe sintetizzare in questo modo la settima edizione 2019 della “Strakata”, la camminata dal mare a Campocecina, che si è tenuta domenica 9 giugno. «Voglio ringraziare il Cral aziendale per l’organizzazione di questa bella iniziativa – afferma il presidente di Nausicaa, Luca Cimino – perché è importante che la fusione fra le aziende del Comune di Carrara, (che si è concretizzata all’inizio di aprile), sia percepita dai dipendenti e dai cittadini come l’allargamento di una grande famiglia che si prende cura della città e dei suoi abitanti. Il più bel patrimonio che la nostra azienda sta dando a Carrara è proprio quello di un servizio che mette al primo posto le persone e la città».

La passeggiata ha preso avvio come tutti gli anni dalla spiaggia libera della Fossa Maestra, per continuare verso Fossone, Santa Lucia, Fontia, attraverso la via del Soldato per arrivare a Castelpoggio e poi salire dalla Gabellaccia verso il bellissimo territorio di Campocecina, dove si è organizzato un momento conviviale di socializzazione tra l’azienda e i partecipanti.

Oltre all’azienda e al circolo dei dipendenti di Nausicaa, molti dei quali hanno prestato volontariamente la propria opera nelle operazioni di ristoro, trasporto e organizzazione, hanno contribuito alla buona riuscita dell’iniziativa anche altri soggetti del territorio che si sono messi a disposizione degli oltre 250 partecipanti.

Tra questi, Nausicaa ringrazia particolarmente la Pubblica Assistenza di Carrara che ha seguito la “Strakata” mettendo a disposizione un’ambulanza, la Pro Loco di Fontia che ha fornito supporto nell’organizzazione, nonché l’azienda agricola Terre Apuane che ha fornito vini doc per il ristoro dei partecipanti. Infine l’azienda invia un ringraziamento particolare al ristorante Belvedere che, come sempre, ha ospitato l’arrivo della camminata e il pranzo per tutti i partecipanti.

Anche quest’anno sono stati molti gli attestati di apprezzamento da parte dei partecipanti per un evento che attraversa il cuore del territorio, alla scoperta di una ricchezza ambientale davvero unica. «Forti di tutto questo e soddisfatti del lavoro compiuto – conclude l’azienda – diamo a tutti appuntamento alle prossime iniziative di Nausicaa aperte a tutta la città».

Più informazioni su