LiguriaNews Genova24 Voce del Tigullio Città della Spezia Voce Apuana

Sanac, l’Asl sequestra l’area dell’incidente. L’operaio è fuori pericolo

Lunedì si svolgerà un'assemblea dei lavoratori dalle 14 alle 15 convocata dai tre sindacati confederali

Più informazioni su

È stata sequestrata l’area dello stabilimento Sanac di Massa nella quale venerdì sera è avvenuto l’incidente che ha coinvolto un operaio 42enne rimasto schiacciato da una pressa. Per questo l’operaio è stato trasferito in codice rosso all’ospedale di Cisanello (Pisa) via elisoccorso. Dalle ultime notizie, però, fortunatamente, le condizioni del lavoratore sarebbero in miglioramento: la prognosi è stata sciolta e dalla rianimazione sarà trasferito in altro reparto.

La sera dell’incidente, come avviene in questi casi, i tecnici della medicina del lavoro dell’Asl Toscana Nord Ovest hanno posto sotto sequestro l’area per cercare di ricostruire la dinamica dell’infortunio. Il lavoratore, che ha riportato la frattura di un braccio e una compressione toracica, è rimasto schiacciato tra un robot pressa e una catenaria.

Dalla Cisl, sindacato di appartenenza del 42enne, intanto fanno sapere che domani, lunedì si svolgerà un’assemblea dei lavoratori dalle 14 alle 15 convocata dai tre sindacati confederali. Il momento dell’azienda massese, infatti, è molto delicato, dato che nei prossimi mesi dovrà concretizzarsi il passaggio di proprietà ad Arcelor Mittal.

Più informazioni su