LiguriaNews Genova24 Voce del Tigullio Città della Spezia Voce Apuana

Massese, domenica arriva la capolista

Quando mancano sette partite la lotta per il titolo è più che mai incerta

Più informazioni su

Quando mancano sette partite al termine del campionato di Serie D, la lotta per il vertice del Girone E è più che mai incerta. Sei squadre (Pianese 57, San Donato Tavernelle 54, Ponsacco 54, Seravezza 53, Montevarchi 52, Ghivizzano 52) racchiuse tutte in 5 punti con sorpassi e sorprese ogni domenica, tanto che risulta impossibile fare previsioni su chi sarà campione il 5 maggio (ultima giornata).

L’attuale favorita al titolo, vista la classifica, non può non essere la capolista Pianese, formazione che sulla carta non è la più attrezzata, ma che nel corso del torneo ha stupito per la grande solidità: i ragazzi di mister Masi vengono infatti da 4 risultati utili senza subire gol e risultano la miglior difesa del torneo (17 reti subite contro le 22 del Ponsacco). Numeri importanti anche per quanto riguarda l’attacco, con 45 reti in totale, delle quali 18 realizzate da bomber classe 92 Lorenzo Benedetti.

Sarà proprio la Pianese la prossima avversaria della Massese che riceverà i senesi agli Oliveti domenica 24 marzo (14.30). Nonostante l’ultima posizione e le quasi nulle possibilità di salvezza, i ragazzi di Malfanti continuano ad allenarsi con voglia e intensità. Soprattutto nelle ultime 4 gare in casa (Pianese, Gavorrano, Viareggio e Seravezza) i bianconeri vogliono fare punti, per rendere onore alla maglia e ai tifosi che in questa stagione di difficoltà non hanno mai abbandonato la curva, ne tra le mura amiche ne in trasferta.

Una buona notizia viene dall’infermeria, il capitano Tommaso Pedruzzi (foto) rientrerà dall’infortunio al ginocchio che lo ha messo ai box dal 10 febbraio (Massese-Sporting Club Trestina 0-0). Per il coriaceo difensore si pensava stagione finita ma i suoi legamenti, che inizialmente sembravano da operare, hanno retto e dopo un mese di fisioterapia sarà di nuovo a disposizione. Per il resto non faranno parte della sfida gli infortunati Canale, Molinaro, Della Pina e Maggiari.

Più informazioni su